Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
enologia

Tre medaglie d'oro per Donelli Vini

Al concorso enologico di Pramaggiore sono tre le Medaglie d’Oro vinte dalla casa vitivinicola modenese

Una partecipazione di successo quella di Donelli Vini al Concorso Enologico di Pramaggiore 2011: l’azienda ha ottenuto tre diplomi di Medaglia d’Oro. Le etichette premiate sono state il Lambrusco di Sorbara Doc Scaglietti (annata 2009), il Lambrusco di Sorbara Doc Gavioli (2009) e il Lambrusco Reggiano Doc Scaglietti (2008).

Grande soddisfazione è espressa da Donelli Vini, nelle parole di Alberto Giacobazzi, che insieme al padre e al fratello Giovanni guida la cantina emiliana: «Si tratta di un riconoscimento prestigioso: parliamo infatti del più antico concorso enologico italiano, che quest’anno festeggia cinquant’anni. La commissione di degustazione è estremamente tecnica, essendo composta esclusivamente da enologi: il concorso è infatti promosso dall’Associazione enologi enotecnici italiani insieme con la mostra nazionale vini di Pramaggiore».

Le tre etichette prodotte da Donelli Vini sono state selezionate tra una rosa di 827 vini, in rappresentanza di ogni Regione italiana. «Questo significa», continua Alberto Giacobazzi, «che la strada intrapresa da Donelli Vini in questi anni, coniugando la cura in prima persona dei vigneti e il rigoroso rispetto della tradizione nel processo di vinificazione con la modernità delle tecniche di imbottigliamento, è quella giusta. Vogliamo sempre più caratterizzarci come campioni del bere di qualità a un prezzo sostenibile».

(30 maggio 2011)
Argomenti: Agroalimentare