Confindustria Modena
Attualità
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
confindustria modena

Tessile-Abbigliamento, Stefano Bonacini eletto nuovo caposezione

Il 46enne titolare di Gaudì prende il posto di Marco Marchi (Liu Jo) che è stato alla guida del settore per due mandati consecutivi

Da sinistra: Marco Marchi e Stefano Bonacini

Il 46enne titolare di Gaudì succede a Marco Marchi (Liu Jo) che alla guida del settore Tessile-Abbigliamento di Confindustria Modena ha portato a termine due mandati.

L’assemblea ha anche eletto Stefania De Caroli (Tous les Garçons) vicecaposezione. Il consiglio di sezione risulta così composto: Tiziano Allegretti (Tessilgraf), Renzo Braglia (Brama Sportswear), Anna Maria Colombini (Ann-Max Export), Franco Cucconi (Chiara&Co), Sauro Degli Esposti (Match Italia International), Cesare De Paoli (Spruzzi), Marco Marchi (Liu Jo), Andrea Scacchetti (Sintesi Fashion Group), Leonardo Scacchetti (Gios Confezioni), Ivana Sica (Unique), Gianbattista Tirelli (Olmar and Mirta), Gloria Trevisani (Crea-Si).

A Bonacini, in virtù della nuova carica associativa, spetta di diritto un posto nella giunta di Confindustria Modena. A lui toccherà rappresentare gli interessi e le richieste del settore. 

«Come prima cosa desidero ringraziare Marco Marchi per il lavoro svolto finora, per il suo impegno e la sua dedizione», afferma il neocaposezione Stefano Bonacini. «Da ottobre tutti insieme proveremo a individuare le priorità su cui lavorare. Il nostro distretto è in crisi ma ha le risorse e le intelligenze per risalire la china».

(05 luglio 2011)
Argomenti: Confindustria