Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
gustamente

Il tortellino? Sarà senza lattosio

Dal 2015 il tortellino è "gluten free". Da fine ottobre sarà anche senza questo carboidrato. Così Taste Italy, l'azienda di Antonio Montanini, continua a fare innovazione


Arrivano sugli scaffali italiani i primi tortellini al mondo senza glutine, ma anche senza lattosio. Pasta ripiena firmata GustaMente (il marchio emiliano nato dall'eredità delle mitiche sfogline), che da fine ottobre permetterà di soddisfare il desiderio di tradizione non solo di celiaci e di intolleranti al lattosio, ma di chiunque desideri seguire una dieta salutistica.

Una sicurezza per tutte le persone intolleranti garantita da Taste Italy (l'azienda proprietaria del marchio GustaMente e di proprietà dell'imprenditore modenese Antonio Montanini), grazie a uno stabilimento esclusivamente dedicato a questi prodotti.

La pasta ripiena GustaMente si distingue nel panorama internazionale per il rispetto della tradizione, a iniziare dalla scelta degli ingredienti. Le ricette prevedono l'uso di materie prime del territorio: Parmigiano Reggiano Dop, Prosciutto Crudo di Modena Dop, Mortadella di Bologna Igp. Le migliori eccellenze della cucina italiana.

Con questo e altri nuovi prodotti, GustaMente risponde all’esigenza di un numero sempre maggiore di persone che nonostante le intolleranze possono finalmente degustare il cuore della cucina tradizionale emiliana in totale sicurezza. Chiara la filosofia: il gusto della tradizione è per tutti. Il lancio di questi nuovi prodotti GustaMente rappresenta un'altra tappa di Taste Italy nel suo progetto di ricerca del miglior connubio tra tradizione e innovazione in chiave salutistica.

È possibile acquistare i nuovi prodotti senza glutine e senza lattosio nelle farmacie e negozi specializzati in prodotti free from, così come nelle catene di supermercati Coop e Bennet. Per chi vuole acquistare on-line, Taste Italy ha realizzato un servizio di e-shopping sul sito internet www.gustamente.it.

(25 ottobre 2017)
Argomenti: Agroalimentare