Confindustria Modena
Attualità
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
industria e artigianato

Sweet Bologna, il contest della pasticceria sotto le Due Torri

Un appuntamento per valorizzare il capoluogo emiliano come centro propulsore del food italiano

La grande tradizione della pasticceria bolognese arriva in città dal 24 al 26 novembre 2017, per gareggiare e sfidarsi nell’ambito dell’iniziativa Sweet Bologna, un evento che unisce l’industria agroalimentare al saper fare artigiano, promuovendo Bologna.

L’obiettivo di Sweet Bologna è divenire un appuntamento annuale che valorizzi oltre modo Bologna come centro propulsore del food italiano.

Alla base della manifestazione, promossa da Confindustria Emilia in collaborazione con Confartigianato e con il patrocinio del Comune di Bologna, vi è il connubio tra industria, artigianato e promozione territoriale.

L’evento richiamerà in via Rizzoli e in Piazza Re Enzo i più talentuosi pasticceri emiliani per una competizione che mira a far conoscere e valorizzare la tradizione dolciaria del territorio e il tessuto commerciale, culturale e turistico bolognese, dando vita ad un evento nazionale che attragga in città migliaia di visitatori amanti del dessert.

I partecipanti si metteranno in gioco presentando due novità: la rivisitazione di un dolce tradizionale bolognese, la torta di riso, e un dessert inedito che sia rappresentativo della città e per il quale dovranno essere necessariamente utilizzati due ingredienti: Zefiro di canna e Zefiro a velo di canna di Eridania, storico marchio bolognese della dolcificazione, e il Pignoletto di Dalfiume Nobilvini, azienda vinicola di Castel San Pietro Terme.

Tre tipologie di premi. The Best in Show sarà sancito sabato 25 novembre da una giuria professionale presieduta dal pluricampione del mondo Maestro Leonardo Di Carlo, che offrirà al miglior talento un corso di specializzazione in alta pasticceria del valore di 1.300 euro, mentre domenica 26 novembre sarà il turno dei Premi di Categoria per le prime tre migliori Torte di Riso e i primi tre migliori Dessert inediti sanciti dal voto popolare, che permetterà ai visitatori di sentirsi giudici per un giorno acquistando un carnet da 15 euro. Tutti e tre vincono un Kenwood chef Professionale.

(20 novembre 2017)