Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
biomedicale

Trimestrale Sorin, ricavi +11,2 per cento

La crescita è stata trainata in particolare dalle Business Unit Cardiac Rythm Management (Crm) e Valvole cardiache (Hv). L'utile netto a 8,2 milioni di euro

Nel terzo trimestre 2010 Sorin Group ha registrato ricavi pari a 180,3 milioni di euro, in crescita dell'11,2 per cento rispetto al terzo trimestre del 2009. La crescita è stata trainata in particolare dalle Business Unit Cardiac Rythm Management (Crm) e Valvole cardiache (Hv).

Il profitto lordo ha registrato una crescita del 15,7 per cento a 106,1 milioni di euro, pari al 58,9 per cento dei ricavi, rispetto al 56,6 per cento registrati nel terzo trimestre 2009. L'ottima performance nel trimestre è riconducibile principalmente ai costanti progressi generati dalle azioni di riduzione dei costi industriali e, in misura inferiore, rispettivamente a un più favorevole mix di prodotto e all'impatto dei tassi di cambio.

Le spese di Ricerca e Sviluppo sono state pari a 16,3 milioni di euro, pari al 9,1 per cento dei ricavi, in lieve riduzione in termini relativi rispetto al 10 per cento del terzo trimestre 2009.

L'utile netto si attesta a 8,2 milioni di euro, equivalente al 4,5 per cento dei ricavi, rispetto ai 3,9 milioni di euro nel terzo trimestre 2009.

L'Ebitda ha mostrato una crescita del 27,9 per cento a 25,8 milioni di euro (14,3 per cento dei ricavi), rispetto ai 20,2 milioni di euro (12,5 per cento dei ricavi) registrati nel terzo trimestre 2009, grazie principalmente all'espansione del margine lordo.

L'Ebit è pari a 14,4 milioni di euro (8 per cento dei ricavi), in crescita del 48,3 per cento rispetto a 9,7 milioni (6 per cento dei ricavi) nel terzo trimestre 2009.

L'indebitamento finanziario netto al 30 settembre 2010 è in ulteriore riduzione a 156,4 milioni di euro rispetto ai 171,2 milioni di euro al 30 giugno 2010, considerevolmente meglio rispetto alla guidance diffusa al mercato per il periodo (circa 165 milioni di euro), trainato dal positivo cash flow operativo.

(04 novembre 2010)
Argomenti: Biomedicale