Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
ceramica

Siti B&T-Piemme, l'accordo è servito

Le Ceramiche Piemme hanno affidato all'azienda di Formigine l'ammodernamento dello stabilimento di Solignano. La firma è avvenuta venerdi 6 maggio 2011, alla presenza dei due storici presidenti, Fausto Tarozzi (Siti B&T) e Francesco Zironi (Piemme)

Da sinistra: l'Ad di Piemme Dario Paganelli, Francesco Zirono e Fausto Tarozzi Siti-B&T Group ha conseguito un ulteriore importante successo: le Ceramiche Piemme hanno affidato all'azienda di Formigine la realizzazione di un progetto di ammodernamento dello stabilimento di Solignano. La firma è avvenuta venerdi 6 maggio 2011 durante una cerimonia nella sede della Piemme, alla presenza dei due storici presidenti, Fausto Tarozzi per Siti-B&T e Francesco Zironi per Piemme. Un traguardo importante, che fa il paio con i festeggiamenti per il raggiungimento dei 50 anni di attività (Siti-B&T proprio quest'anno, Piemme nel 2012).

Entrambi i presidenti hanno sottolineato l'importanza della realizzazione del progetto, che si articolerà in due anni (2011-2013). «Sarà il lavoro più importante e rilevante in programma in questo momento nel distretto ceramico e rappresenterà un'ottima opportunità dal punto di vista occupazionale».

Queste le caratteristiche principali del progetto: 2 forni a rulli monocanale con bocca di alimentazione, 2850 mm e lunghezza ognuno di 97,68 m dotati dei moderni sistemi di recupero calore che permettono la riduzione del consumo di metano, 4 presse idrauliche, serie Evo di ultima generazione, di diverso tonnellaggio, 2 da 6600 ton e 2 da 5000 ton tutte con luce 2450 mm, 4 essiccatoi orizzontali penta canale da 3000 mm/14, 15 m, l'impianto di movimentazione comprendente n.15 veicoli Lgv a guida laser e l'impianto di stoccaggio comprensivo di 270 tra box a rulli e pianali con 17 macchine di stoccaggio di nuova generazione.

L'impianto è dedicato alla produzione di porcellanato smaltato con supporto colorato ed è stato dimensionato per produrre formati da 300x300 mm fino a 900x1200 mm. Completa la fornitura il sistema di raccolta dati, appositamente personalizzato sulle esigenze di Ceramiche Piemme.

All'evento della firma del contratto erano inoltre presenti Fabio Tarozzi, amministratore delegato del Gruppo Siti-B&T, Marco Tarozzi, direttore Vendite, Claudio Forlani, direttore Amministrativo, Rudy Baccarani di Am Italia, Daniele Brugioni, responsabile Ingegneria, Dario Paganelli, amministratore delegato Gruppo Piemme, Carlo Alberto Vincenzi, direttore Tecnico Gruppo Piemme e Alessandro Zironi.

(09 maggio 2011)
Argomenti: Ceramico