Confindustria Modena
Società
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
ceramica

Rsi, Ricchetti presenta il suo primo bilancio

L'azienda ha pubblicato il documento da qualche settimana sul suo sito internet

Alfonso Panzani, presidente e amministratore delegato di Gruppo Ceramiche RicchettiGruppo Ceramiche Ricchetti, da qualche settimana, ha pubblicato sul sito web il suo primo bilancio di sostenibilità. Il documento ha l'obiettivo di raccogliere gli impegni e le azioni concrete intraprese dall'azienda in ambito economico, sociale e ambientale, diventando al contempo strumento di informazione e dialogo verso tutti i propri stakeholder.

La scelta di pubblicare i dati e le informazioni contenuti nel bilancio ha lo scopo di diffondere la cultura della sostenibilità d'impresa, illustrando in modo trasparente sia l'influenza di Gruppo Ceramiche Ricchetti sul territorio sia il valore economico complessivo generato dall'azienda.

«Abbiamo deciso di pubblicare un bilancio di sostenibilità», fanno sapere dal quartier generale di Sant'Antonino di Casalgrande, «per rispondere alle crescenti esigenze di informazione e trasparenza provenienti da tutti coloro che lavorano in Gruppo Ceramiche Ricchetti, condividendo obiettivi, azioni e risultati». Scarica il documento

Gruppo Ceramiche Ricchetti è una holding industriale attiva nella produzione e commercializzazione di superfici per tutte le esigenze in ambito di architettura, interior design ed edilizia, attraverso prodotti da pavimento e rivestimento, per interni ed esterni. Prima società del settore ad avere scelto la strada della quotazione in Borsa nel 1996, il Gruppo Ceramiche Ricchetti è l'unione tra l'esperienza di più di 50 anni di storia e la continua ricerca di nuove soluzioni tecnologiche.

Oggi il piano di sviluppo industriale si lega a un processo di specializzazione dei brand che ha come obiettivo strategico lo sviluppo di prodotti completi e competitivi. Gruppo Ceramiche Ricchetti si avvale delle tecnologie più moderne nel rispetto della migliore tradizione ceramica italiana.

Le cifre parlano da sole: 199 milioni di euro di fatturato nel 2010, 84 per cento del fatturato totale derivante da esportazioni, 10 stabilimenti produttivi (3 in Italia, 7 all'estero), 34 show room a gestione diretta, circa 1.700 dipendenti.

(31 marzo 2011)
Argomenti: Rsi