Confindustria Modena
Società
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
new york

Reca Group e Amfar uniti contro l'Aids

Al Museum of Modern Art della Grande Mela, a metà giugno, è andata di scena l’Amfar Inspiration Series, una serata a cui ogni anno prende parte il meglio del jet set

Da sinistra: Roberto Bolle, Alek Wek e Paolo Diacci
Al Museum of Modern Art di New York, a metà giugno, è andata di scena l’Amfar Inspiration Series, una serata a cui ogni anno prende parte il meglio del jet set mondiale. Motivo? La lotta contro l'Aids. A presentare la serata è stata l'azienda italiana Reca Group, leader mondiale della produzione di etichette e packaging per oltre 100 aziende di moda.

«Il 2011 è un anno speciale», commenta il presidente di Reca Group Paolo Diacci, «l'Italia compie i 150 anni di storia repubblicana, Reca Group i 50 anni di attività e l'Amfar i 25 anni per la ricerca».

Nel 2010 Amfar ha inaugurato la serie "Ispirazione Gala" con gli eventi di New York, Parigi e Los Angeles, per raccogliere donazioni per la propria fondazione che si occupa della ricerca e della lotta all'Aids. Kyle Minogue è stata la madrina delle tre edizioni del 2010, con Jean Paul Gaultier e Ricky Martin che sono stati onorati del premio "Amfar’s award on Inspiration". Tra le tante celebrità accorse Sharon Stone, Cyndi Lauper, Courtney Love, Dita Von Teese, Kelly Rowland ed Estelle. Quest’anno la serie comprenderà anche un nuovo evento a San Paolo, in Brasile. A oggi, l’Amfar Inspiration Series ha raccolto oltre 1,5 milioni di dollari
Da più di cinquant’anni Reca Group, fondata dalla famiglia Diacci, esprime i valori del "made in Italy" nella produzione di etichette, cartellini, packaging e cool accessories per abbigliamento. Intraprendente e dinamico il gruppo Reca è diventato società leader nel settore del semilavorato per l’accessorio. La ricerca continua di nuovi materiali e l’impiego di tecnologie all’avanguardia, il design creativo e lo studio di soluzioni adeguate, personalizzate e perfettamente calibrate sulle specifiche richieste del cliente, hanno determinato, in cinquant’anni di storia italiana, un importante fil rouge con i nomi più prestigiosi dello star system internazionale.

(14 luglio 2011)
Argomenti: Cultura