Confindustria Modena
Società
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
Scommetti che smetti?

Premiati 30 partecipanti al concorso

Terminata con la consegna dei premi l'edizione 2017 del concorso promosso dalla Ausl per sconfiggere il tabagismo. Tra i sostenitori del progetto anche Confindustria Emilia, sede di Modena

Sono stati 290 gli ex fumatori che hanno partecipato al concorso a premi "Scommetti che smetti?" promosso della Ausl di Modena.

Tra tutti i partecipanti, che già da un mese hanno detto basta alla sigaretta, sono stati sorteggiati e premiati 30 fortunati.

Tra i vari sostenitori dell’iniziativa anche Confindustria Emilia, sede di Modena.

Alla cerimonia di premiazione, che si è svolta al Centro commerciale "la Rotonda" sono intervenuti: il Direttore Sanitario dell’Azienda Usl di Modena Bianca Caruso, Daniele Barca per l’Ufficio scolastico territoriale di Modena e l’Assessore all’urbanistica del comune di Modena Anna Maria Vandelli.   

In occasione del concorso, quest’anno è stato realizzato un progetto sperimentale dedicato interamente alle scuole coinvolte su un tema rilevante come quello del fumo passivo e dei suoi danni. Hanno partecipato complessivamente circa 500 alunni e docenti di otto istituti della provincia.

I fumatori in provincia di Modena
Secondo i dati PASSI 2012-2015 (sistema di monitoraggio della salute che effettua analisi a campione in provincia di Modena) il 28% dei 18-69enni fuma sigarette, stima che corrisponde a circa 132 mila persone. L’abitudine al fumo cresce con l’età, fino ai 34 anni: si registra che l’1% degli 11enni, il 5% dei 13enni e il 29% dei 15enni fuma sigarette, percentuali che salgono al 34% tra i 18-34enni. La prevalenza di fumatori scende al 9% tra i 70-79enni. Nel 2015 in Emilia-Romagna l’1,7% delle persone tra 18 e 69 anni fa uso di sigarette elettroniche, pari a oltre 51 mila persone.

(29 maggio 2017)
Argomenti: Confindustria, Cultura