Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
nuvola digitale

Telecom ha scelto Archivist

Oltre al software e all’assistenza tecnica l’azienda carpigiana formerà la rete di vendita Telecom

Maurizio ZoboliC’è nuvola e nuvola. Il momento economico è dei più burrascosi ma qualcuno riesce a muoversi controcorrente. L’idea è quella della Nuvola ovvero il luogo virtuale in cui ogni impresa piccola o grande può gestire con tranquillità il proprio archivio digitale.

Separarsi dalla carta per l'imprenditore è spesso un travaglio psicologico ma è proprio la crisi profonda che attraversiamo che rende obbligata la strada dell'Information technology. Tanto più che non c’è bisogno di andare molto lontano per trovare una soluzione d’avanguardia.

Tra le pieghe della campagna pubblicitaria lanciata in questi giorni da Telecom Italia per la sua Nuvola spunta infatti una piccola realtà modenese in forte crescita: la società Archivist di Carpi, titolare del brevetto ArchiBox e da qualche settimana partner ufficiale di Telecom. Oltre al software l’azienda carpigiana, che ha ottenuto il contratto al termine di una gara molto selettiva, fornisce al colosso nazionale delle telecomunicazioni l’assistenza tecnica. In questo ambito la grande rete di vendita verrà formata da Archivist.

Nel settore dell’archiviazione sono essenziali la capacità di garantire qualità tecnologica e sicurezza in una formula commerciale elastica: l’utente di Archibox paga un modesto canone mensile e ha la possibilità di revocare il servizio in qualsiasi momento. «Per noi», dice Maurizio Zoboli, fondatore di Archivist, «questa è una tappa decisiva. La nostra crescita è stata costante grazie soprattuto al passaparola ma ora con Telecom abbiamo, come si dice, una vetrina in centro. Progetti e contatti si stanno moltiplicando, anche all'estero: non dimentichiamo che il nostro è un brevetto europeo».

L’adeguamento della struttura diventa quindi urgente, a partire dal profilo giuridico. Le proposte di collaborazione sono molto articolate: insieme alla numerosa clientela retail ci sono grandi software house, associazioni di categoria, gruppi bancari, ordini professionali. Ne consegue che il contenitore societario Archivist srl ha ormai i giorni contati. Entro l’anno, come conferma Zoboli, nascerà la Archivist spa.

(30 luglio 2012)
Argomenti: Terziario