Confindustria Modena
Estero
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
estero

Partnership brasiliana per Usco

Lo scorso dicembre il management dell'azienda modenese ha presentato ufficialmente il nuovo alleato Grupo Hidrau Torque di San Paolo

Lo scorso dicembre, a Dubai, si è svolta la terza convention di Usco che ha coinvolto tutti i partner internazionali dell'azienda modenese. La convention, che si è rivelata un grande successo per lo scambio di esperienze concrete provenienti dai mercati e dalle realtà di tutto il globo, è stata l'occasione per presentare ufficialmente il nuovo alleato brasiliano di Usco.

Si tratta di Grupo Hidrau Torque di San Paolo, la più importante realtà brasiliana nel settore delle parti di ricambio per macchine movimento.

«Il passo compiuto», sottolinea il management Usco, «rappresenta un notevole impulso al consolidamento della rete distributiva nel Sud America, grazie soprattutto a una maggiore disponibilità di prodotti a stock e ai tempi di consegna ora più rapidi, a beneficio di tutti i clienti».

Leader nei ricambi per le macchine movimento terra
Usco nasce a Modena nel 1989. Attiva nel settore dei ricambi per macchine movimento terra, ha stabilimenti produttivi in Italia ma anche in Cina e Corea del Sud. Distribuisce i suoi prodotti a marchio Itr, brand noto sul mercato mondiale fin dagli anni Settanta, attraverso una serie di hub tra cui Itr Africa (Sudafrica), Itr America (Usa), Itr Far East (Cina), Itr Middle East (Uae) e Itr Pacific (Australia).

I dipendenti sono circa 1.000, di cui 260 nella nostra provincia. L'azienda ha raggiunto nel 2011 un fatturato consolidato di circa 270 milioni di euro e di questi l'85 per cento è il frutto di esportazioni.

Al vertice del gruppo, Massimo Galassini (presidente), Franco Adani (membro del Cda e direttore Acquisti), Rolando Barbieri (membro del Cda e direttore della Logistica) e Paolo Galassini (membro del Cda e direttore Commerciale).

(10 gennaio 2012)