Confindustria Modena
Società
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
onorificenze

Ilario Pagani è Cavaliere di Gran Croce

Si tratta del più importante riconoscimento "ad personam" conferito da parte dello Stato italiano

Ilario PaganiIl presidente della casa editrice Pagani Holding, Ilario Pagani, è stato insignito della più alta onorificenza al merito che la Repubblica italiana riconosce ai propri cittadini: Cavaliere di Gran Croce. Questo prestigioso riconoscimento viene riservato a capi di Stato, ambasciatori, porporati, premi Nobel, ed eccezionalmente a industriali.

Nella nostra provincia, l’onorificenza è stata conferita a Enzo Ferrari e Luciano Pavarotti.

Si tratta del più importante riconoscimento destinato alla persona da parte dello Stato italiano a ricompensa di benemerenze acquisite verso la nazione. In Italia, il titolo di Cavaliere di Gran Croce ha un solo grado ed è stato utilizzato come massima onorificenza in moltissimi ordini durante gli stati preunitari della Penisola, negli ordini cavallereschi del Regno d'Italia e anche in quelli della Repubblica.

Durante la cerimonia di consegna dei diplomi di onorificenza i prefetti leggono ai nuovi eletti le disposizioni del Capo dello Stato: «Le onorificenze al merito sono quanto di più prestigioso lo Stato riconosce ai suoi cittadini. Vengono conferite a cittadini italiani e stranieri, di ambo i sessi, che si sono maggiormente distinti nelle scienze, nelle lettere, nelle arti, nell’economia, in incarichi pubblici, civili, militari, religiosi, contribuendo con il loro ingegno e sacrificio a fare grande l’Italia».

Nel settore dell’editoria Ilario Pagani è un nome conosciuto e apprezzato per la realizzazione dell'imponente collana di grande valore storico-culturale “Le Donne e gli Uomini della Repubblica”.

(14 settembre 2009)