Confindustria Modena
Società
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
l'evento

"Ottobre rosa" in Accademia con Anna Molinari

Confindustria Modena dà il proprio contributo alla campagna di sensibilizzazione sulla prevenzione dei tumori femminili. Madrina dell'evento sarà Anna Molinari, imprenditrice, stilista e ideatrice di Blumarine

Anna Molinari con il foulard pensato per l'evento "Appuntamento rosa in Accademia"Confindustria Modena ha scelto anche quest'anno di dare il proprio contributo a "Ottobre Rosa Ricordati di Te", la campagna di sensibilizzazione sul tema della prevenzione dei tumori femminili promossa dall'Ausl di Modena.

Con "Ottobre Rosa 2010" l'Azienda Ausl ha organizzato una serie di iniziative che vede coinvolti numerosi soggetti, dall'ambito istituzionale a quello economico, culturale, sociale e sportivo allo scopo di promuovere i programmi di screening per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori.

Condividendo questa sensibilità, Confindustria Modena ha voluto dare un contributo di primo piano all'iniziativa sostenendo l'evento inaugurale della campagna: l'"Appuntamento rosa in Accademia" che si terrà giovedì 30 settembre alle ore 18 al Palazzo Ducale di Modena.

Madrina della serata sarà Anna Molinari, imprenditrice, stilista e ideatrice di Blumarine, uno dei marchi che continuano a rendere famoso il made in Italy nel mondo.

Anna Molinari è da sempre impegnata in progetti a sostegno della salute e per l'occasione ha accettato di produrre un piccolo foulard che sottolinea e rafforza lo slogan della campagna "Ricordati di Te".

Insieme a lei saranno presenti il presidente di Confindustria Modena Pietro Ferrari, il direttore dell'Ausl Giuseppe Caroli, il direttore generale dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico di Modena Stefano Cencetti e alcune personalità del mondo scientifico impegnate nel campo oncologico. L'evento sarà condotto da Ivana d'Imporzano, giornalista di Trc-Telemodena.

«Lavorando nel settore moda», afferma Anna Molinari, «mi sono sempre posta l'obiettivo di uno stile di vita sano che concorra a uno sviluppo armonioso della persona e che si traduca in un'autentica cura di sé, a tutela della propria salute e non solamente dell'estetica. Essere moglie, madre e lavoratrice a volte può far dimenticare alla donna di fermarsi, di pensare a se stessa e questo di frequente comporta che si trascuri proprio la salute. È pertanto quanto mai prioritario diffondere il messaggio "Ricordati di te" affinchè la prevenzione diventi "una semplice e sana abitudine". Ho interpretato in maniera creativa questo messaggio con un fazzoletto che ogni donna potrà annodare al polso per ricordarsi che essere "femminili" è un concetto che riguarda tutta la persona e che ogni donna, come una rosa, è bella, forte e delicata allo stesso tempo».

«Confindustria Modena ritiene importante offrire la propria solidarietà a chi è impegnato nella battaglia contro la malattia e a sostegno di iniziative a tutela della salute», sottolinea Pietro Ferrari. «La nostra associazione è sensibile a questi temi: siamo persone, donne e uomini prima ancora che imprenditori, manager e lavoratori. Per questo abbiamo accolto con grande favore l'invito dell'Azienda Usl a diffondere una cultura che metta in primo piano la salute e valorizzi l'importanza della prevenzione e siamo lieti di partecipare all'organizzazione dell'evento inaugurale della Campagna Ottobre Rosa di quest'anno. Non a caso madrina della serata sarà Anna Molinari, un esempio straordinario di donna e imprenditrice da sempre impegnata in progetti a sostegno della salute». Scarica l'invito

(20 settembre 2010)
Argomenti: Confindustria, Cultura