Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
camposanto

Opera inaugura il nuovo impianto

L'azienda ceramica dei fratelli Gagliardelli ha inaugurato venerdì scorso un nuova linea di produzione

Un momento dell'inaugurazione del nuovo impianto Sacmi nello stabilimento di OperaUn forno bicanale di ultima generazione e un moderno sistema integrato di stoccaggio che permette la movimentazione automatizzata delle piastrelle, dalle presse fino all'immagazzinaggio.

Opera Group, l'azienda ceramica dei fratelli Edmondo ed Eugenio Gagliardelli, ha inaugurato venerdì scorso un nuovo impianto di produzione a Camposanto.

«Questa nuova tecnologia Sacmi completa la fase di ristrutturazione del nostro sito industriale di Camposanto che si compone di due stabilimenti», afferma Eugenio Gagliardelli. «D'ora in avanti saremo in grado di raggiungere una capacità produttiva pari a 50 mila metri quadrati giornalieri per un ammontare annuo di circa 17 milioni. Questo "stravolgimento" pone di fatto le basi per il mantenimento dell'occupazione della zona».

Alla cerimonia d'inaugurazione, oltre all'arcivescovo di Modena Benito Cocchi, erano presenti il direttore generale di Sacmi Pietro Cassani, il sindaco di Camposanto Antonella Baldini, i dipendenti e i rappresentanti sindacali.

L'azienda, con il nuovo impianto, produrrà monocottura in pasta rossa, bicottura da rivestimento e gres porcellanato di alto livello. «Con questi impianti siamo entrati nella fascia del prodotto di elevata qualità a costi contenuti», sottolinea Gagliardelli. «La strategia scelta ci ha permesso di mantenere, e in alcuni casi di accrescere, il volume d'affari che avevamo pianificato. Il raggiungimento dell'obiettivo è il frutto di molteplici sforzi: un particolare ringraziamento va al Comune di Camposanto, alle organizzazioni sindacali, ai fornitori e a tutti i nostri dipendenti».

Opera Group, specializzata nella produzione e nella commercializzazione di materiale ceramico, occupa tra gli uffici di Bell'Italia di Maranello e il sito industriale di Camposanto 256 addetti. Il 37 per cento del suo fatturato (nel 2008 pari a circa 71 milioni di euro) avviene sul mercato estero e principalmente verso i Paesi del Vecchio Continente.

(21 dicembre 2009)
Argomenti: Ceramico