Confindustria Modena
Società
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
Green economy

In Rete il "wikilibro" della Regione

La pubblicazione è il frutto di un lavoro che ha unito un collettivo di 46 autori. Tra i contributi anche quello di Vanni Bulgarelli di Hera

Quarantasei autori, circa 4 ore di videointerviste, tante storie e tanti pareri: è il primo libro partecipato sul tema della green economy, realizzato nei giorni di Ecomondo 2010 per iniziativa della Vetrina della Sostenibilità e della Regione Emilia-Romagna, grazie al contributo di un'eterogenea quanto esperta comunità di autori. Al centro dell'attenzione, un settore che mette insieme quasi duemila imprese, 230 mila addetti, oltre 62 miliardi di fatturato.

Come bussola per il "collettivo" di autori (imprenditori, funzionari pubblici, amministratori, docenti universitari, presidenti di consorzi e di cooperative, consulenti, privati cittadini sensibili al tema "ambiente") è stato proposto un indice per orientare gli sforzi e i contributi di idee: territorio, innovazione, mercato e istituzioni, democrazia e partecipazione.

Il successivo complesso lavoro di redazione per organizzare le interviste ha restituito descrizioni della green economy come un punto di rottura, un cambio di paradigma particolarmente necessario ed auspicabile in questo momento di crisi economica ed ecologica. Un cambiamento profondo che nasce prima di tutto dai territori, dalle loro vocazioni specifiche, rurali o urbane che siano, ma anche dalla capacità di attivare la società civile, il capitale sociale presente. Scarica il pdf del libro

(08 aprile 2011)
Argomenti: Enti locali