Confindustria Modena
Attualità
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
associazioni

Nasce Confindustria Ceramica e Laterizi

La nuova federazione, che rappresenta l'industria delle costruzioni, è il frutto dell'unione di Confindustria Ceramica con Andil

Franco ManfrediniConfindustria, nella sua ultima seduta, ha riconosciuto la costituzione della nuova federazione nazionale di settore Confindustria Ceramica e Laterizi, nata dall'unione di Confindustria Ceramica e Associazione nazionale degli industriali dei laterizi (Andil).

La federazione, che si propone di favorire i rapporti e le sinergie operative tra le due associazioni per rafforzare l'azione di rappresentanza esterna a livello nazionale e comunitario, ha l'obiettivo di promuovere il miglioramento e l'efficienza delle prestazioni rivolte alle imprese attraverso una razionalizzazione e ottimizzazione interna dei servizi e delle risorse delle aziende associate.

In particolare, lo scopo della nuova federazione è di realizzare considerevoli sinergie nelle molte materie di interesse comune (energia, ambiente, comunicazione, Centro studi, ricerca) e di rappresentanza a livello sia nazionale che internazionale. Tali sinergie verranno ricercate a "costo zero", senza oneri aggiuntivi per i soci.

Confindustria Ceramica e Laterizi è una importante realtà del panorama economico nazionale, forte di 445 imprese, circa 40.000 addetti; significativo il fatturato, nell'ordine dei 6,4 miliardi di euro, quanto la quota export che sfiora il 60 per cento. A questi dati vanno poi aggiunte l'attività di internazionalizzazione che riguarda 19 società di diritto estero che occupano 6.300 dipendenti.

Il presidente di Confindustria Ceramica Franco Manfredini, che diventa presidente della federazione ed entra di diritto a far parte della giunta di viale dell'Astronomia, afferma che «la costituzione di Confindustria Ceramica e Laterizi rafforza il ruolo e l'importanza di questi due settori, centrali per l'industria edile nazionale e internazionale. Grazie a questa federazione, la capacità di Confindustria Ceramica e Andil di meglio rappresentare gli interessi legittimi delle proprie aziende ne esce ulteriormente rafforzata».

Da parte sua Catervo Cangiotti, presidente di Andil, esprime «grande soddisfazione per il riconoscimento, da parte delle giunta di Confindustria, della federazione Ceramica e Laterizi. In un momento di grave crisi dell'economia, le alleanze sono indispensabili per migliorare i servizi agli associati e per ottimizzare i costi di gestione. Con questo spirito abbiamo costituito Confindustria Ceramica e Laterizi e opereremo in forte sinergia con la "casa madre" Confindustria».

(27 luglio 2010)