Confindustria Modena
Attualità
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
fiere

Motorsport Expotech, è record di visite

Il salone ha registrato oltre 7.000 presenze, che equivale al +10 per cento rispetto al 2008

Sono stati oltre 7000 gli addetti ai lavori italiani e stranieri che hanno visitato gli stand, incontrato le aziende espositrici e partecipato alla ricca scaletta di incontri, convegni e workshop che si sono susseguiti nelle due giornate del Motorsport Expotech.

Questa seconda edizione si è infatti caratterizzata per l'elevato livello tecnico-scientifico dei convegni e dei seminari e per la qualità delle aziende espositrici che hanno presentato il meglio dell'innovazione, della tecnologia e della progettazione nell'ambito del motorsport.

Da sottolineare la presenza di aziende straniere, con espositori non solo da Gran Bretagna, grazie all'ormai consolidata partnership con Motorsport Industry Association (Mia), ma anche da Stati Uniti, Francia, Svezia, Spagna, Corea, Germania e Austria e con delegazioni in visita da Russia e Dubai.

Nel corso della due giorni di lavoro si sono susseguiti interventi di specialisti che hanno spaziato dalle tecnologie dei mezzi speciali da competizione fino alla nautica e al settore aerospaziale, creando così un luogo ideale per un incontro fra domanda e offerta. Un'edizione, questa del 2009, che coincide con un momento caratterizzato dalla difficile congiuntura economica mondiale, ma che è riuscita a trasmettere ai visitatori ottimismo e qualche segnale di ripresa.

I numeri complessivi di questa edizione confermano la centralità della rassegna e la sua rilevanza internazionale. Riunire, a Modena, le maggiori aziende italiane e straniere coinvolte nel settore, rappresenta la prima opportunità del motorsport italiano per fare sistema e per promuovere all’estero il comparto in maniera unitaria e coerente.

(19 ottobre 2009)
Argomenti: Motorismo