Confindustria Modena
Finanza
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
investimenti

Monitor Banca Sara, consulenza su misura

La rete di promoter del Gruppo Sara Assicurazioni ha inaugurato un nuovo progetto che alza il livello di personalizzazione nelle soluzioni di investimento

Ai nastri di partenza il nuovo progetto di consulenza di Banca Sara Private Financial Services. Con "Monitor Banca Sara", una rete di promotori finanziari affianca il cliente in un percorso che partendo dalla pianificazione finanziaria secondo i criteri del "life cicle" (tramite l'analisi e la "rischiatura" del portafoglio), giunge alla proposta di investimento con livelli crescenti di personalizzazione.

Questo processo di analisi utilizza la piattaforma "Parsec" sviluppata da Mc Gestioni, la società specializzata in fondi e gestioni patrimoniali del Gruppo Sara Assicurazioni.

Massimo Longhin, district manager di Banca Sara Private Financial ServicesLa piattaforma permette una valutazione di rischio-rendimento del portafoglio nel suo complesso, consentendo di misurare, in tempo reale, l'effetto della variazione di composizione del portafoglio.

Una volta concordata con il cliente la soluzione di investimento, il sistema effettua un monitoraggio costante della situazione ed è in grado di generare "alert automatici", via mail o sms, personalizzabili su una serie di indicatori di rischio e performance.

Il pricing del servizio risulterà alternativo rispetto alla tradizionale formula basata sulle commissioni di prodotto, e prevede che il cliente riconosca un'unica aliquota che sarà definita anche in base all'ammontare complessivo degli asset in consulenza.

Ad arricchire il servizio sono poi previsti ulteriori supporti, quali l'aggiornamento sull'andamento dei mercati e un tool di pianificazione degli incontri da concordare con il proprio consulente. Lo scopo è quello di cambiare il tipo di approccio dell'operatore che si relazionerà con il cliente riducendo al minimo i conflitti di interesse.

«Sono cinque gli elementi distintivi di questo servizio», afferma Massimo Longhin che tra Modena e Bologna coordina una struttura di circa 30 promotori finanziari di Banca Sara Private Financial Services. «Il primo è rappresentato dal rispetto e dall'autonomia del consulente grazie a una proposta d'investimento totalmente personalizzata; il secondo riguarda gli strumenti operativi e tecnologici dedicati, come la piattaforma che consente di simulare l'effetto di operazioni, monitorare l'andamento del portafoglio del cliente e segnalare eventuali incongruenze; il terzo attiene alla riduzione del conflitto d'interesse nella remunerazione: il servizio di consulenza sarà basato su un'aliquota in millesimi che verrà calcolata su tutti gli investimenti finanziari del cliente, sia presso Banca Sara che per asset presso terzi; monitoraggio giornaliero del portafoglio e attenzione all'approccio integrato sono gli ultimi ma non meno importanti aspetti di "Monitor Banca Sara"».

(22 marzo 2010)
Argomenti: Credito, Terziario