Confindustria Modena
Società
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
l'evento

"Terra di Motori", Modena sugli scudi

Con la più importante manifestazione automobilistica italiana "en plein air" la nostra città fino al 12 giugno si tira a lucido e si riscopre culla internazionale del motorismo

"Modena Terra di Motori", promossa da Camera di Commercio e Comune di Modena in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, giunge alla propria dodicesima edizione. Anche quest'anno il tradizionale evento motoristico si presenta ricco di appuntamenti, sin dalle primissime battute. Ecco i tre eventi clou del prossimo fine settimana.

La mostra su Mauro Forghieri. Un mito del motorsport conosciuto in tutto il mondo, una figura legata alla Ferrari, ma anche ad altri grandi marchi automobilistici come Bugatti, Lamborghini, Bmw e, non da ultima, la sua Oral Engineering. Questo e tanto altro rappresenta Mauro Forghieri, protagonista della dodicesima edizione di "Modena Terra di Motori". Fino al 12 giugno, infatti, la manifestazione celebra la storia e l'attività del grande personaggio modenese con la mostra "L'ingegner Forghieri: la Furia dei motori. Trent'anni di Ferrari e oltre", che vedrà la partecipazione di alcuni tra i piloti e i personaggi più popolari e famosi di quei mitici trent'anni di storia dell'automobilismo mondiale. Ma anche un'occasione per scoprire "l'uomo" Forghieri e la sua storia fatta di tenacia, genio, perseveranza, professionalità e umanità. La mostra è allestita nel World Trade Center di Modena in viale Corassori 110. Altre informazioni

Stati Uniti 1964, Forghieri con Surtees sulla 8 cilindri iniezione diretta BoschMonza 1977, Forghieri con Niki LaudaMonza 1979, Forghieri tra Scheckter e Villeneuve
La Mille Miglia omaggia la Casa del Drake. Il 14 maggio la Mille Miglia farà tappa a Modena durante il percorso Roma-Brescia e sarà preceduta da un corteo di 150 Ferrari. Le prime auto faranno ingresso a Modena a partire dalle ore 17 fino alle 20. Il corteo entrerà in Modena da via Emilia Est, per poi proseguire su Corso Canalgrande e costeggiare la facciata del Palazzo Ducale, prima di dirigersi alla Casa Natale del Drake. La Mille Miglia omaggerà il Museo Casa Enzo Ferrari che verrà inaugurato a fine 2011. Grazie al sostegno dell'assessorato al Turismo della Regione Emilia-Romagna, la tappa della Mille Miglia sarà un'occasione per presentare in anteprima il nascituro "Tempio" modenese dei motori. I 375 equipaggi firmeranno le prime pagine del Guest Book del Museo e riceveranno un ricordo del museo fermandosi su una speciale pedana con alle spalle l'ormai famoso cofano giallo che riveste la struttura museale.

Il Memorial Circuito Automobilistico di Modena. Il 15 maggio l'evento clou sarà la gara di regolarità e lo show intitolato Memorial Circuito Automobilistico di Modena su parte del percorso che fu il Circuito Storico cittadino. Già nell’edizione 2010 in occasione del Memorial Stanguellini la riproposizione di questo tracciato con auto storiche di prestigio ha entusiasmato gli appassionati, i cittadini modenesi e i media. Il percorso si svilupperà lungo viale Martiri della Libertà e viale Rimembranze da Largo Garibaldi fino a via Saragozza. Sul circuito si svolgeranno le gare relative alle varie sezioni che vedranno riunire i Club di Auto storiche invitate: dal Circolo della Biella alla Scuderia Modena Historica, dai club che verranno individuati tra Alfa Romeo, Ferrari, Maserati, Stanguellini, fino a moto come Ducati, Taurus, Hd. Le gare di regolarità, già inserite nel Calendario Nazionale Aci Csai, animeranno tutta la domenica il percorso. Per scaricare il programma e la scheda di partecipazione clicca qui.

(09 maggio 2011)
Argomenti: Motorismo