Confindustria Modena
Economia
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
statistica

Modena, in agosto inflazione a +1,4%

Gli aumenti più sensibili su base mensile si registrano nei capitoli "trasporti" e "comunicazioni"

In agosto scende all'1,4 per cento il tasso tendenziale annuo di inflazione rilevato a Modena. Mentre la variazione congiunturale mensile, secondo i dati forniti dal servizio Statistica del Comune, rispetto a luglio è di +0,2 per cento.

Aumentano i "trasporti" (aerei in particolare, ma anche marittimi e ferroviari), nonostante la diminuzione dei carburanti. La variazione mensile registrata è stata di +1,3 per cento. Per quanto riguarda i pedaggi autostradali, segnalati in calo in seguito alla sospensione delle maggiorazioni tariffarie forfettarie introdotte a luglio, i dati disponibili sono provvisori e quella fornita è una stima preliminare, suscettibile di revisione da parte dell'Istat prima dell'uscita dei dati definitivi.

L'aumento più sensibile (+1,6 per cento) si rileva nel capitolo "comunicazioni" per il rialzo delle apparecchiature e materiale telefonico (telefoni cellulari), voce registrata in discesa negli ultimi mesi.

Calano invece i prodotti alimentari: fra le numerose diminuzioni, si segnalano frutta fresca, ortaggi e legumi freschi, biscotti salati, pollame, carni preparate e conservate, pesci surgelati, crostacei e molluschi freschi, burro, olio di oliva, gelati e la voce "altri prodotti alimentari". In aumento il pesce fresco, latte e suoi derivati, cacao.

(31 agosto 2010)