Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
fashion

Messori, tre nuove boutique a Pechino

L'azienda di Fiorano specializzata nella produzione e distribuzione di abbigliamento di alto livello si espande in Cina. La campagna promozionale del brand è partita con un investimento di circa mezzo milione di euro

Gianmarco Messori con i partner cinesiMessori, l'azienda specializzata nella produzione e distribuzione di abbigliamento di alto livello, vede il proprio futuro nel mercato cinese.

«Il mercato cinese», afferma il titolare Gianmarco Messori, «ha dimostrato di saper apprezzare la ricerca del prodotto Messori e l'esclusività del suo stile».

Messori, già presente in Cina, a settembre inaugurerà le prime tre boutique monomarca a Pechino, in location prestigiose come l'Oriental Plaza, lo Shin Kong Place e il nuovo China World Trade Center.

Le boutique avranno una dimensione di circa 120 metri quadrati e il nuovo concept presenterà un ambiente lussuoso ma essenziale, che intensifica la percezione dell'esclusività italiana del marchio.

Il mix di colori scelti spazia dall'avorio per gli elementi in legno naturale al nero per le superfici lucide e levigate con allusioni a uno stile neoclassico aggiornato.

Questa importante operazione verrà sviluppata in collaborazione con il nuovo partner cinese, specializzato nel retail di alto livello con il quale l'azienda ha programmato un piano di aperture di 70 Messori store in dieci anni.

La campagna promozionale del brand italiano è partita a maggio con un investimento iniziale di circa mezzo milione di euro.

A conferma della fiducia che l'azienda dimostra nell'evoluzione della strategia monomarca, è prevista per il 2011 l'apertura del primo Flagship Store uomo e donna nel quadrilatero della moda a Milano.

(17 maggio 2010)