Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
allo smau di milano

Melazeta trionfa ai Mob App Awards

Con la versione inglese dell'applicazione del film "Cuccioli-Il codice di Marco Polo" l'agenzia modenese vince il concorso promosso da School of Management del Politecnico di Milano e da Smau

L’App "Pet Pals-Marco Polo’s Code" vince ai Mob App Awards 2011 nella categoria Giochi&Intrattenimento, segnando un altro successo per la modenese Melazeta, new media Agency di Banzai Consulting.

Dopo la vittoria di questa primavera alla manifestazione Cartoons on the Bay, infatti, arriva un altro riconoscimento allo Smau 2011, nel contest promosso dall’Osservatorio Mobile Internet, Content & Apps della School of Management del Politecnico di Milano e da Smau stessa.

La versione inglese dell’applicazione per iPad del film "Cuccioli-Il codice di Marco Polo" (Pet Pals-Marco Polo’s Code) è stata premiata dai giudici che ne hanno apprezzato la qualità grafica, la ricchezza di giochi e contenuti e il valore in termini di edutainment. L’App è un digibook interattivo ludico e rappresenta un importante case history di approccio crossmediale in Italia.

I bambini sono chiamati a far parte attiva della missione intrapresa dai protagonisti Cuccioli per ritrovare il "Codice di Marco Polo", il mitico libro grazie al quale è possibile fermare la malvagia Maga Cornacchia e salvare la città. Saranno impegnati a cliccare sui cerchi d’acqua per entrare in nuove dimensioni oppure a soffiare per disperdere le nubi sullo schermo o agitare l’iPad per preparare magiche pozioni, e in tanti altri mini-giochi interattivi.

E se si dispone di occhialini 3D, alcuni personaggi magici "usciranno" dall’iPad e si materializzeranno. I piccoli utenti possono anche cantare assieme ai simpatici Cuccioli in due spassosi karaoke e registrare la propria voce, divertirsi con i giochi "Unisci i puntini" e "Memory", oppure colorare gli inediti wallpapers e ancora trascorrere momenti felici con altri fantastici giochi: per un coinvolgimento a 360° tutto sull’iPad.

Grazie ai diversi gradi di lettura disponibili il target è piuttosto ampio: dai 3 ai 8 anni, sia maschile che femminile. Come ha affermato Lara Oliveti, amministratore delegato e direttore commerciale di Melazeta «un progetto così ricco di contenuti e interazioni ha il pregio di svelarsi gradatamente, garantendo al genitore la qualità di un acquisto di valore che non si esaurisce subito e lasciando al bambino l’esperienza di scoprire e gustare ogni volta un nuovo divertimento. L’App rappresenta per Melazeta il significativo frutto dell’esperienza nella progettazione multimediale nell’edugaming maturata in 13 di attività».

Il profilo di Melazeta
Melazeta è stata fondata a Modena nel 1998. Si distingue sul mercato italiano dell'animazione e dello sviluppo di progetti multimediali e giochi online. Produce contenuti interattivi digitali crossmediali per tutti i settori merceologici, supportando i propri clienti in specifici ambiti: marketing, comunicazione, entertainment, edutainment, e-learning. I servizi offerti da Melazeta nella loro globalità permettono alle aziende clienti di posizionarsi sul web e sui nuovi mobile media (smartphone, tablet, iPhone e iPad) utilizzando strumenti di comunicazione multipiattiaforma.

(25 ottobre 2011)
Argomenti: Ict