Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
sorbara

Medisystems Europe, riparte la produzione

Le scosse del 20 e 29 maggio hanno causato rallentamenti burocratici anche all'azienda biomedicale di Sorbara

Le scosse del 20 e 29 maggio hanno causato qualche danno (e parecchi rallentamenti burocratici) anche alla Medisystems Europe di Sorbara. L’azienda, che per la casa madre statunitense Nxstage Medical produce componenti di base per emodialisi e dialisi peritoneale, filtri di protezione e trasduttori di pressione, può però festeggiare il ritorno alla normale attività.

«I recenti eventi sismici e il successivo decreto legge 74 ci hanno obbligato a una sosta forzata di diversi giorni», afferma il direttore generale di Medisystems Luigi Tagliavini. «Tuttavia grazie all’impegno del nostro personale e delle imprese che hanno collaborato con noi, possiamo annunciare che i capannoni di produzione sono stati rinforzati come richiesto dalla legge e che tutto può riprendere normalmente».

In verità Medisystems aveva avuto già una ripresa parziale della produzione lo scorso 22 giugno. Ma da giovedì 28 giugno «siamo orgogliosi di annunciare che le nostre attività riprenderanno integralmente».

«Nonostante la sosta forzata abbia causato non pochi problemi non solo a noi ma anche alla nostra casa madre americana», conclude Tagliavini, «siamo riusciti in poche settimane a riprendere a pieno regime la produzione evitando interruzioni di fornitura agli ospedali e alle cliniche che forniamo. Un grazie sincero a quanti in questo momento di difficoltà ci hanno supportato e incoraggiato».

Nel 2011 Medisystems Europe ha fatturato circa 11 milioni di euro, con una quota export pari al 99 per cento. Dopo l'americano il principale mercato è quello tedesco.

(27 giugno 2012)
Argomenti: Biomedicale