Confindustria Modena
Stampa l'articolo

L'incontro del G.I. 11 con Sacconi

La prima iniziativa pubblica del G.I. 11 è coincisa con l'arrivo a Modena del ministro del Lavoro Maurizio Sacconi. I giovani imprenditori, in un colloquio informale, hanno sottolineato il "valore di sistema" del loro coordinamento, una rappresentanza mista di tutte le associazioni economiche che operano sul nostro territorio.

In particolare il G.I.11 ha messo in evidenza l'assenza di interventi strutturali per lo sviluppo del Paese, quali la sburocratizzazione e i rapporti con il mondo dell'Università.

Il ministro Sacconi, a conclusione del confronto, ha espresso il proprio apprezzamento per la creazione di un organismo di coordinamento che rappresenti i giovani imprenditori. «In gioco c'è il futuro del sistema imprenditoriale di questa provincia. Ben vengano dunque iniziative che hanno lo scopo di programmare il futuro e spronare la ripresa della nostra economia».

Il ministro ha poi evidenziato che dopo un anno "di glaciazione" come il 2009 è ampiamente diffusa una sensazione di timore e insicurezza. Rispetto a questa situazione, «occorrerà mettere in atto strumenti di incremento della capacità di crescita, finalizzati a un aumento della competitività. La politica nazionale non potrà più tirarsi indietro nella formulazione di iniziative a sostegno della neoimprenditorialità».

(22 marzo 2010)