Confindustria Modena
Stampa l'articolo

Le imprese "in missione"

In piedi, da sinistra: Simone Corradini (Sce), Renate Goldmann (Grafos), Alberto Tosi (Grafos), Roberto Gatti (Grafos), Alessandro Bellotti (Kernel), Guglielmo Martinelli (Techboard), Linda Mammi (Kernel), Natalia Milanese (Confindustria Modena); in prima fila, da sinistra: Davide Ansaloni (Confindustria Modena), Andrea Anigoni (Sce), Riccardo Candrini (Teklab), Mauro Barbieri (Teklab)Le aziende che hanno aderito alla missione economica di Confindustria Modena sono nove. Fiori, Negrini, Emiliana Serbatoi e Cosben saranno al Bauma di Monaco con il progetto "Hi-Mech Germania 2010"; Kernel Sistemi, Sce Group, Teklab, Techboard e Grafos parteciperanno alla fiera di Hannover Messe con il progetto "Italian Electronics in German". Di seguito un breve profilo delle imprese "in missione":

Cosben di Bomporto, specializzata nella produzione di attrezzi per macchine movimento terra e macchine telescopiche per i settori edile e agricolo; 3 milioni di euro di fatturato; 7 dipendenti e 52 per cento di quota export.

Emiliana Serbatoi di Campogalliano produce cisterne e serbatoi per carburante e liquidi in genere; 18 milioni di euro di fatturato; 23 dipendenti e 27 per cento di quota export.

Fiori di Finale Emilia produce macchine movimento terre e per l'edilizia; 26 milioni di euro di fatturato; 59 dipendenti e 71 per cento di quota export.

Negrini di Castelfranco Emilia, specializzata nella produzione di attrezzature per macchine movimento terra; 3 milioni di euro di fatturato; 14 dipendenti e 40 per cento di quota export.

Grafos di Formigine, specializzata nella produzione di tastiere a membrana; 5 milioni di euro di fatturato; 50 dipendenti e 3 per cento di quota export.

Kernel di Modena produce e commercializza componentistica elettronica per l'automazione e il controllo dei processi industriali; 1 milione di euro di fatturato; 11 dipendenti e 10 per cento di quota export.

Sce di Modena, specializzata nella produzione di apparecchiature elettroniche e sviluppo software per automazione industriale e controllo di processo; 7 milioni di euro di fatturato; 43 dipendenti e 5 per cento di quota export.

Techboard di Modena produce di circuiti stampati; 5 milioni di euro di fatturato; 45 dipendenti e 5 per cento di quota export.

Teklab di Modena progetta e produce sensori di livello per liquidi e controllo livello olio; 1 milione di euro di fatturato; 9 dipendenti e 10 per cento di quota export.

(19 aprile 2010)