Confindustria Modena
Archivio articoli "Lavoro"
la ricerca di fondimpresa

Aziende metalmeccaniche all'avanguardia

43 lavoratori metalmeccanici su 100 hanno seguito corsi di aggiornamento per più di 10 giorni in 3 anni. Per il 97,7% dei dipendenti e il 98,7% delle aziende la formazione aiuta la competitività e il 69% delle imprese ritiene i Fondi interprofessionali strumento di gran lunga più efficace (69%) rispetto ai finanziamenti pubblici (17%). Sono i risultati della ricerca "Il capitale umano una leva strategica per la competitività delle imprese".

orientamento

Ict all'università, una scelta per il futuro

Nell'ambito dell'attività di orientamento rivolta agli studenti degli istituti superiori, i consiglieri della sezione merceologica Ict di Confindustria Modena si sono resi disponibili per promuovere le facoltà universitarie legate all'informatica, affinché gli studenti possano avere il quadro dei possibili percorsi formativi e futuri sbocchi professionali. Il primo appuntamento è stato al liceo scientifico Tassoni di Modena, la prossima tappa sarà venerdì 28 aprile al liceo Fanti di Carpi.

Appuntamento

Distacco transnazionale dei dipendenti: le novità in materia nei Paesi dell'Ue

Confindustria Modena organizza un seminario sul tema del distacco transnazionale dei lavoratori nei Paesi della Unione Europea. L’incontro, a cui parteciperanno i massimi esperti del settore, mira a fornire un inquadramento generale del tema, con focus sullo stato dell’arte in alcuni Paesi comunitari, tra cui l’Italia. L'appuntamento è per mercoledì 26 aprile alle ore 10 presso l’Auditorium di Giorgio Fini di via Bellinzona 27/a.

Tessile-Abbigliamento

Rinnovo contratto nazionale: novità e aspetti tecnici

Confindustria Modena organizza un incontro per analizzare le novità introdotte dal rinnovo del contratto nazionale del settore tessile, abbigliamento e moda. L'appuntamento è per mercoledì 29 marzo alle ore 14.30 presso la sede di Carpi. La partecipazione è riservata alle aziende associate.

LEAN THINKING

Alternanza scuola-lavoro, in ottobre al via il progetto di Confindustria Modena

Ad aprile scorso la sperimentazione aveva sortito un alto gradimento. A fine ottobre tutto sarà pronto per passare all’applicazione pratica. Insomma, il classico "detto fatto" per il progetto lean thinking di Confindustria Modena nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro. La scuola individuata è l’istituto tecnico Corni e le classi coinvolte saranno 9 quarte.

formazione post diploma

Its biomedicale a Mirandola, si riparte col secondo biennio

Nemmeno il tempo per festeggiare la conclusione del primo ciclo del corso "Tecnico per la produzione di apparecchi e dispositivi biomedicali", lo scorso 15 luglio, che sono già riaperte le iscrizioni all'esame di ammissione per frequentare il secondo biennio formativo 2016-2018 dell'Its a indirizzo biomedicale. Fino al 7 ottobre ci si può iscrivere al test di ingresso. Lunedì 10 ottobre è previsto lo svolgimento della prova scritta. 

studenti e imprese

Alternanza scuola-lavoro, online il Registro nazionale

Mentre le scuole riaprono i battenti, prende il via il Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro, punto d’incontro virtuale tra i ragazzi che frequentano il triennio conclusivo di un istituto tecnico e di un liceo e le imprese italiane disponibili a offrire loro un periodo di apprendimento "al lavoro".

Emilia-Romagna

Occupazione, + 2,4 per cento nel primo semestre 2016

Secondo l'analisi sul mercato del lavoro realizzata dalla Regione Emilia-Romagna, nel primo semestre 2016 il tasso di disoccupazione è sceso al 6,8 per cento, il valore più basso degli ultimi quattro anni. A livello nazionale l'Emilia-Romagna è seconda solo al Trentino Alto Adige. Cresce la partecipazione delle donne al mercato del lavoro, raggiungendo un tasso di attività del 68,2 per cento, il più alto del Paese.

l'accordo

Crisi aziendali, la proposta di Confindustria e sindacati

Il primo settembre Confindustria, Cgil, Cisl e Uil hanno siglato un accordo per la gestione delle crisi e delle ristrutturazioni aziendali che mette al centro la ricollocazione dei lavoratori, assegnando alle parti sociali, attraverso la contrattazione, un ruolo attivo e di grande responsabilità.

Formazione

La Regione investe 12 milioni di euro

Il bando, approvato dalla Regione, permetterà di finanziare circa 180 percorsi formativi, con l'obiettivo di aiutare le persone ad inserirsi o reinserirsi nel mercato del lavoro. Gli enti formativi accreditati potranno presentare i loro progetti entro il 5 ottobre 2016.

« Articoli precedenti
Ricerca
Cerca nel sito