Confindustria Modena
Economia
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
trasporti

L'assemblea generale di Asstra a Modena

Venerdì 22 gennaio la nostra città ospita per la prima volta l'assemblea generale di Asstra, l'associazione trasporti rappresentativa di oltre 200 imprese pubbliche e private

I rappresentanti di oltre 200 aziende di trasporto pubblico locale si incontreranno a Modena venerdì 22 gennaio per discutere dello stato di salute del settore. L'occasione è fornita dall'assemblea generale di Asstra, l'associazione trasporti che rappresenta 215 imprese pubbliche e private operanti nel campo della mobilità sul territorio nazionale.

Modena ospita per la prima volta questo importante appuntamento annuale, che cade in un momento particolarmente delicato per il settore del trasporto pubblico: la crisi economica e la costante riduzione dei trasferimenti statali, infatti, stanno facendo sentire le proprie conseguenze negative in tutta Italia. Il panorama attuale vede un calo sensibile del numero totale degli spostamenti effettuati con i mezzi pubblici (-5,1 per cento di passeggeri tra il 2009 e il 2008 su base nazionale) e una crescente difficoltà per quanto riguarda la sostenibilità economica delle politiche di mobilità collettiva.

I delegati si riuniranno venerdì 22 gennaio a partire dalle ore 11 presso la Residenza Municipale di piazza Grande; l'assemblea, a cui parteciperanno circa un centinaio di persone, sarà preceduta dalla riunione del consiglio direttivo e della giunta esecutiva, i due organismi ristretti a cui sono demandate le funzioni operative dell'associazione.

Il programma dell'assemblea prevede la pianificazione delle iniziative dell'associazione per l'anno appena iniziato, l'analisi della situazione sindacale e del panorama legislativo attuali, la discussione sulla nuova articolazione territoriale e l'avvio delle procedure del nuovo consiglio direttivo che resterà in carica fino al 2014.

Chi è Asstra
Asstra è l'associazione datoriale delle aziende di trasporto pubblico locale operanti in Italia, sia di proprietà pubblica che privata. Aderiscono ad Asstra le aziende del trasporto urbano ed extraurbano, gli esercenti di servizi con autobus, tram, metropolitane e impianti a fune, tutte le ferrovie locali (non appartenenti a Trenitalia), nonché le imprese di navigazione lagunare e lacuale.

L'associazione rappresenta le esigenze e gli interessi degli operatori del trasporto pubblico nelle adeguate sedi istituzionali, nazionali ed internazionali, inoltre è controparte sociale nella contrattazione del Contratto collettivo nazionale di lavoro della categoria.

Asstra svolge a livello nazionale ed internazionale azioni di sostegno a favore della mobilità collettiva e sostenibile. Le imprese aderenti coprono una quota di mercato del trasporto urbano pari al 95 per cento del totale nazionale (del 75 per cento per quello extraurbano), i comuni serviti sono oltre 5.000 e gli addetti impiegati superano le 100 mila unità.

(20 gennaio 2010)