Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
spilamberto

Lam si trasforma in Società per azioni

Da società a responsabilità limitata diventa Spa. Parallelamente l'azienda di Spilamberto ha aperto una nuova struttura produttiva in Bielorussia

Davide MalagoliLam non è più una Srl (società di capitali a responsabilità limitata): dal 25 ottobre è diventata una Spa (società per azioni).

«Con questa trasformazione», afferma il direttore generale Davide Malagoli, «abbiamo dato il via a un intenso programma di internazionalizzazione e a una riorganizzazione interna. L'obiettivo è accrescere la presenza e l’importanza dei nostri prodotti su un mercato sempre più globale».

Il primo progetto di internazionalizzazione ha visto la nascita della nuova struttura produttiva di Brest, in Bielorussia. «LamSystemBrest», continua Malagoli, «si sviluppa su una superfice di 1.000 metri quadrati e produrrà tendine parasole e botole al tetto per veicoli industriali. Sarà il nostro avamposto per "aggredire" i mercati dell’ex Unione sovietica, assai vivi e dinamici nel settore dei veicoli industriali in genere».

Allo studio di Lam c'è anche una joint venture con un'azienda brasiliana di Rio Claro (a circa 200 chilometri da San Paolo). «La direzione di Lam», conclude Malagoli, «è convinta che con questi progetti l’azienda possa crescere ancora, conquistare ulteriori quote di mercato e ricercare nuovi spazi per i propri prodotti».

Lam, circa una quarantina di dipendenti nello stabilimento di via Guido Rossa a Spilamberto, è un’azienda leader nella progettazione, costruzione e commercializzazione di botole e tendine a rullo. Grazie alla costante innovazione di prodotto e di processo, da cinquant’anni è ai vertici dell’accessoristica per pullman, camion, veicoli industriali, macchine agricole, treni e barche. Nel 2011 il fatturato dovrebbe ammontare a 7,3 milioni di euro, con una quota export pari al 53 per cento.

(02 novembre 2011)