Confindustria Modena
Stampa l'articolo

La riconferma di Massimo Goldoni

Massimo GoldoniIl consiglio direttivo dell'Unacoma ha rinnovato il mandato al presidente Massimo Goldoni, che resterà alla guida dell'associazione anche dopo la scadenza naturale della carica (il giugno prossimo).

Il prolungamento del mandato di Massimo Goldoni, dopo due elezioni consecutive che lo hanno confermato per sei anni alla presidenza dell'Unione nazionale dei costruttori di macchine agricole, è frutto di una modifica statutaria approvata con larghissima maggioranza (oltre il 90 per cento) dall'assemblea straordinaria delle imprese associate, tenutasi il 18 marzo a Bologna.

La decisione dell'assemblea mira a dare continuità all'operato della presidenza, in una fase importante della vita associativa nella quale sono in corso trasformazioni significative degli assetti istituzionali e organizzativi.

Gli organi dell'associazione hanno approvato l'avvio di un progetto ("Unacoma domani") finalizzato alla costituzione, in luogo dell'attuale associazione, di una più ampia federazione, in grado di accogliere una molteplicità di organizzazioni autonome rappresentative di specifici comparti della meccanica.

«Il lavoro che ci attende è molto impegnativo», ha commentato Massimo Goldoni, «ma indispensabile per affrontare gli sviluppi industriali futuri così come indicato dalle linee guida di Confindustria per il potenziamento della rappresentatività e della capacità di interlocuzione con i soggetti istituzionali».

(03 maggio 2010)