Confindustria Modena
Stampa l'articolo

La battaglia contro la fibrosi cistica

Matteo Marzotto nasce a Roma nel 1966. È presidente di Enit-Agenzia Nazionale del Turismo da luglio 2008 e presidente di Mittelmoda da settembre 2008.

Da gennaio 2009 è presidente della maison francese Vionnet, dopo avere lavorato per quindici anni nelle aziende collegate agli interessi di famiglia maturando esperienze lungo tutta la filiera del tessile-abbigliamento.

Tra il 2003 e il 2008 è stato prima direttore generale poi presidente della Valentino.

È tra i fondatori nonché vicepresidente della Fondazione per la ricerca sulla fibrosi cistica. Alla fondazione sono devoluti tutti i diritti del libro autobiografico "Volare alto. Quel che ho imparato fin qui dalla vita" (Mondadori, 2009).

Contro la fibrosi cistica, Matteo Marzotto combatte la sua personale battaglia dalla fine degli anni Ottanta quando la malattia si è portata via l'amata sorella Annalisa.

Nel mondo sono colpite da fibrosi cistica oltre 70.000 persone.

Grazie ai progressi della ricerca e delle cure, i bambini che nascono oggi con questa malattia hanno un'aspettativa media di vita di 40 anni e oltre, mentre non superavano l'infanzia cinquanta anni fa, quando la malattia è stata scoperta e si è cominciato a curarla.

In Italia vengono diagnosticati circa 200 nuovi casi all'anno: ogni settimana nascono circa 4 nuovi malati.

Dal 10 al 24 ottobre si può aiutare la Fondazione per la ricerca sulla fibrosi cistica con un "sms solidale" da 1 euro (2 euro da rete fissa Telecom Italia) al 45599.

(18 ottobre 2010)