Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
risorse umane

Kelyan investe sulle persone

Dodici neolaureati in Informatica sono stati introdotti in azienda come consulenti-analisti del software Microsoft Dynamics Ax

Gabriele UbaldiniUn incremento del personale del 10 per cento rispetto al 2008. Il segnale in controtendenza proviene da Kelyan, l’azienda modenese che fornisce alle altre imprese soluzioni informatiche e servizi di Information Technology (It).

In una fase economica come quella attuale, che vede l’occupazione italiana in crescita dello 0,1 per cento su base annua, un calo del mercato It pari all’1 per cento nel 2008 (con previsioni di calo del 4,3 per cento nel 2009) il dato infonde coraggio e fiducia nella ripresa.

A monte di questo risultato sta un progetto di formazione che Kelyan ha promosso in collaborazione con Adecco information technology (la divisione dedicata al mondo Ict dell’agenzia di gestione delle risorse umane): sono stati selezionati e formati per un periodo di sei settimane dodici giovani neolaureati in discipline informatiche, e introdotti direttamente all’interno degli staff operativi come consulenti-analisti sull’applicativo gestionale Microsoft Dynamics Ax, prodotto trainante del business Kelyan.

Al termine del periodo di formazione, durato in totale sei mesi, tutti i profili selezionati sono stati assunti a tempo indeterminato.

«Siamo profondamente convinti», afferma il vicepresidente esecutivo di Kelyan Gabriele Ubaldini, «che il valore di Kelyan sia costituito dai professionisti che operano nel settore. Per questo la nostra politica è fatta di continui investimenti nelle risorse umane, attraverso progetti formativi per i nostri dipendenti».

(29 maggio 2009)
Argomenti: Ict