Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
ict

Kelyan, "Porte Aperte" alla conoscenza

L'azienda di Gianmarco Salvagno promuove un ciclo di incontri per approfondire il mondo dell'Information Technology

"Conoscere i processi aziendali e utilizzare la tecnologia a supporto delle imprese nella creazione del valore": è questo il motto che accompagna Porte Aperte, la serie di incontri organizzata da Kelyan per approfondire il mondo dell'Information Technology.

Porte Aperte è l'occasione per parlare della nuova cultura d'impresa delle aziende, dall'informatizzazione dei processi alla gestione dei flussi di lavoro, sino alla riduzione dei costi complessivi dei servizi Ict dell'azienda (il total cost of ownesrship).

Dopo il primo incontro dello scorso 3 marzo "K-Files, il servizio di gestione dei processi documentali di Kelyan", gli appuntamenti ancora in programma, presso la Sala Newton di via Nuova Ponente 1/A-B a Carpi, sono due. 

"K-Audit, il servizio per la registrazione degli accessi ai sistemi informativi aziendali" è il titolo del convegno di mercoledì 10 marzo. La gestione dei log, introdotta con le nuove modalità richieste dal Garante per la privacy e con l’obbligatorietà di implementare una nuova infrastruttura hardware-software, è una responsabilità che ricade sugli amministratori di sistema. K-Auditing è la soluzione di Kelyan per far fronte alle normative in materia di registrazione dei log.

Infine mercoledì 17 con l'incontro "K-Desktop, il servizio di Virtual desktop Infrastructure (Vdi) di Kelyan" sarà messo sotto esame il servizio K-Desktop, ovvero la gestione del desktop che avviene in modo centralizzato, semplificando l’installazione, il backup e la manutenzione.

Per informazioni si può fare riferimento al numero verde 800 199 983 o scrivere a marketing@kelyan.it.

(08 marzo 2010)
Argomenti: Ict