Confindustria Modena
Società
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
edizione 2017

Il Premio Estense a Giovanni Bianconi

L'inviato del Corriere della Sera ha messo d'accordo giuria tecnica e popolare alla terza votazione. La consegna dell'Aquila d'oro è avvenuta al Teatro Comunale di Ferrara


Confindustria Emilia crede nel ruolo del giornalismo e nel lavoro dei suoi professionisti. Con la consegna a Giovanni Bianconi del Premio Estense 2017, 53esima edizione da un punto di vista "storico" ma la prima edizione da quando è nata la nuova associazione che assomma i territori di Bologna, Modena e Ferrara, si è voluto rimarcare forte e chiaro questo aspetto.

"L'assedio. Troppi nemici per Giovanni Falcone", ha messo d’accordo la giuria tecnica, presieduta da Guido Gentili, e quella popolare alla terza votazione. «Falcone e la moglie, Borsellino e tutti gli agenti della scorta: questo premio è un tributo anche a loro», ha voluto sottolineare Bianconi.

A 25 anni dall'attentato di Capaci questo libro ricostruisce, attraverso documenti e ricordi inediti dei protagonisti, gli ultimi mesi di vita di Giovanni Falcone. Un racconto che delinea i due fronti dell’assedio: da un lato i mafiosi, dall’altro gli avversari interni al mondo della magistratura e della politica. E individua coloro che, nascosti dietro il paravento del “rispetto delle regole “, lo contrastarono, tentarano di delegittimarlo e lo isolarono fino a trasformarlo nel bersaglio perfetto per i Corleonesi di Totò Riina.

L'inviato del Corriere della Sera ha avuto la meglio su "Punto" di Paolo Pagliaro (Mulino), a cui è andata una segnalazione speciale. Durante la cerimonia ufficiale svolta presso il Teatro Abbado di Ferrara il presidente della Fondazione Premio Estense Riccardo Maiarelli ha inoltre conferito il riconoscimento Granzotto "uno stile nell'informazione" a Giovanni Floris.

Sul palco del Teatro Comunale sono stati premiati anche i primi tre classificati del Premio Estense Scuola. Si tratta di tre istituti ferraresi che hanno lavorato sul tema del libro-inchiesta "Operazione Aemilia" di Sabrina Pignedoli, insignita dell'Aquila d'oro lo scorso anno. A vincere è stata la 4Q del liceo scientifico Antonio Roiti.

(25 settembre 2017)
Argomenti: Confindustria, Cultura