Confindustria Modena
Attualità
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
Formazione

Università e imprese, nasce il progetto IcaroUnimore

Quaranta studenti dell'Ateneo di Modena e Reggio Emilia avranno la possibilità di partecipare a un progetto sperimentale di formazione imprenditorale innovativa. Quattro le aziende che hanno aderito all'iniziativa: Emmegi, Kohler Lombardini - Engines, Sanofi Genzyme e Tetra Pak

Si chiama IcaroUnimore il progetto di formazione e collaborazione tra l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e importanti aziende del territorio regionale.

Un percorso di innovazione che ha come obiettivo quello di allenare gli studenti all’innovazione e alla cultura d’impresa, dando loro la possibilità di poter fare esperienza in importanti aziende. L’idea nasce dalla collaborazione tra Unimore, Fondazione Golinelli, con il supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

Quattro le aziende di prestigio che collaboreranno all’iniziativa: Emmegi, Kohler Lombardini-Engines, Sanofi Genzyme e Tetra Pak.

«La partecipazione della nostra azienda al progetto Icaro», ha dichiarato il direttore generale di Emmegi Piero Valentini, «arriva a completamento di una serie di iniziative congiunte con il mondo accademico ed in particolare con Unimore. La crescita, l’internazionalizzazione e la forte vocazione alla ricerca ci spingono a guardare il mondo accademico con sempre maggiore interesse».

Anche il presidente di Tetra Pak Giulio Mengoli ha sottolineato il grande interesse dell’aziende a partecipare a questo progetto: «Siamo certi che dal confronto con il mondo universitario, emergeranno idee ed attività che contribuiranno, in maniera reciproca, ad arricchire il percorso formativo degli studenti e le nostre strategie aziendali».

In particolare il percorso formativo durerà 6 mesi, per un totale di 120 ore da ottobre 2017 a febbraio 2018, e comprenderà sessioni di formazione, team work e visite aziendali.

A IcaroUnimore potranno partecipare 40 studenti regolarmente iscritti ad Unimore con età non superiore ai 30 anni. Gli studenti selezionati lavoreranno suddivisi in 8 team multidisciplinari di "cinque cervelli" per rispondere, con progetti innovativi, alle sfide poste dalle 4 aziende coinvolte nel progetto.

Il progetto è sostenuto anche da Confindustria Emilia, Fondazione Cassa di Risparmio di Reggio Emilia "Pietro Manodori", Camera di Commercio di Reggio Emilia ed Unindustria Reggio Emilia,SingularityU Chapter Modena, Tecnopolo di Modena, Fondazione Marco Biagi, Fondazione Democenter-Sipe, Fondazione REI.

Per partecipare a IcaroUnimore gli studenti potranno fare domanda entro lunedì 12 giugno 2017 alle ore 12.00 accedendo all’area riservata di ESSE3 dal seguente link http://www.unimore.it/icaro.

(16 maggio 2017)
Argomenti: Formazione