Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
il progetto

Franco Cosimo Panini, con il Fai per difendere la cultura italiana

La casa editrice modenese coopererà con il Fondo ambiente italiano per difendere il patrimonio culturale del nostro Paese. Il primo impegno riguarda il recupero del bosco di Assisi

Sottrarre all'oblio un immenso patrimonio di sapere e bellezza e renderlo accessibile al mondo. È questo l'impegno che contraddistingue la Franco Cosimo Panini Editore la quale, da qualche giorno, si è unita al Fondo per l'ambiente italiano (Fai) nella difesa del patrimonio culturale e ambientale del nostro Paese. La partnership prevede iniziative ed eventi da realizzarsi in sinergia.

San Francesco di Giotto, simbolo della campagna Fai-Franco Cosimo PaniniIl primo progetto si inserisce nell'ambito dell'operazione "La Terra di Francesco" (www.laterradifrancesco.it), finalizzata alla riqualificazione e al restauro del bosco di San Francesco di Assisi, attiguo alla Basilica, e del complesso monastico di Santa Croce. Franco Cosimo Panini concorrerà alla realizzazione degli interventi necessari, versando al Fai un contributo immediato di cento euro per ogni copia venduta de "La Basilica di San Francesco ad Assisi", opera in quattro volumi dedicata al monumento. L'edizione, curata da Giorgio Bonsanti, fa parte della collana "Mirabilia Italiæ" e illustra ogni dettaglio della celeberrima basilica, grazie a oltre 2.400 fotografie.

Il secondo punto della collaborazione intende promuovere in tutta Italia l'impegno del Fai nella difesa del patrimonio artistico e ambientale italiano: tutti coloro che acquisteranno un titolo della collana "Mirabilia Italiæ", la collana dedicata ai monumenti italiani più conosciuti, riceveranno in omaggio un'iscrizione annuale al Fai. Un modo in più per sostenere il Fondo per l'ambiente italiano e diffondere ovunque l'amore per l'arte del nostro Paese.

«La Franco Cosimo Panini Editore condivide in pieno i valori e l'azione del Fondo per l'ambiente italiano», dichiara Laura Panini, presidente della casa editrice, «e le nostre pubblicazioni riflettono questa vocazione: mostrare attraverso i libri le meraviglie artistiche del nostro Paese. Oggi, grazie alla collaborazione con il Fai e all'iniziativa legata all'opera "La Basilica di San Francesco ad Assisi", ci spingiamo ancora oltre, contribuendo a finanziare direttamente la riqualificazione dell'antico bosco di San Francesco».

I vari aspetti della collaborazione Fai-Panini saranno illustrati lunedì 29 marzo 2010 a Milano presso Villa Necchi, nel corso di una conferenza in cui Salvatore Settis, curatore di "Mirabilia Italiæ", presenterà la collana e le caratteristiche del progetto editoriale.

(22 febbraio 2010)