Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
ict

Four Solutions, scatta il meeting

Giovedì 22 settembre l'incontro con la platea dei partner che si occupano della distribuzione del gestionale Target Cross

Sdg Four Bytes e Four Solutions giovedì 22 settembre incontrano la platea dei partner che si occupano della distribuzione di Target Cross, uno degli Erp di ultima generazione più presenti nel mercato delle Pmi (oltre 2.000 installazioni in tutta Italia). L'evento avrà luogo presso l’Agriturismo Le Conchiglie, vicino a Sasso Marconi, nel primo appennino bolognese.

«È un’occasione per riflettere sulle nostre strategie di prodotto e di mercato, per offrire ai rivenditori una serie di spunti per migliorare il processo attraverso il quale portano la soluzione Target Cross nelle aziende clienti», ci dice Walter Rovatti, presidente di Four Solutions, l’azienda modenese controllata da Sdg Four Bytes, che si occupa di organizzare il canale per la vendita indiretta di Target Cross.

Raffaele De Silvio, amministratore delegato di Sdg Four Bytes, prosegue: «Quest’anno abbiamo cercato di creare le condizioni per un confronto incentrato più sulle strategie di mercato che sugli sviluppi di prodotto. Anche se, oggettivamente, l’innovazione di prodotto è, spesso, un'opzione strategica».

Come rimarca l’Ufficio Marketing del gruppo «nell’approntare l’agenda dei lavori, si è pensato di chiamare una serie di speaker esterni all’organizzazione, sia di provenienza accademica, come il professore Maurizio Vincini del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Modena e Reggio, sia dal mondo delle consulenze di servizio, come l’ingegner Fabbri, senior consultant di Cubo Consulenze, perché i punti d’osservazione e gli spunti non corressero il rischio di una rielaborazione tutta "interna".

Mercoledì 21, condividendo la sede dell’evento di Sdg Four Bytes e in un’ottica di continuità, Omnis Italia chiama a raccolta i propri partner e clienti, con la presenza del Ceo di Tiger Logic Corporation e con la comunicazione di partner europei e nazionali. «Anche questa è un’opportunità di scambio», conclude Walter Rovatti, «che abbiamo voluto cogliere e che abbiamo voluto condividere con i nostri partner di canale».

(16 settembre 2011)
Argomenti: Ict