Confindustria Modena
Economia
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
provincia di modena

Pmi, 72 progetti ammessi al Fondo Innovazione

Il finanziamento complessivo è di 10 milioni di euro

Sono 72 i progetti delle piccole e medie imprese modenesi ammessi alle agevolazioni del terzo bando del Fondo Innovazione, per un finanziamento complessivo di dieci milioni di euro nel 2009: dall’industria biomedicale, con un prototipo in materiale plastico bioassorbibile sviluppato in collaborazione con l’università, alla ceramica, con investimenti produttivi per un nuovo prodotto di nicchia; dallo sfruttamento diretto di brevetti per lo sviluppo di nuovi dispositivi per biciclette, a un progetto di innovazione commerciale nel settore delle stufe a gas, fino alla realizzazione di un sistema di dosaggio del caffè.

Sull’ammissione delle imprese alla graduatoria hanno influito la spinta innovativa, fattibilità e valore aggiunto dei progetti rispetto al contesto produttivo e al mercato.

Le imprese avranno 90 giorni di tempo dalla notifica dell’ammissione all’agevolazione per rivolgersi alla banca prescelta (e richiedere il finanziamento) e al Confidi per la concessione della garanzia.

«È un risultato positivo che mi induce a essere ottimista e a credere che le imprese, se accedono al credito con un tasso agevolato, come accade in questo caso con il Fondo Innovazione che applica un tasso dell’1,25 per cento, investono senza problemi», commenta il presidente della Camera di Commercio Maurizio Torreggiani.

«Tocca ora alle banche rispondere con celerità alle imprese», sottolinea l’assessore provinciale alle Politiche per l’economia locale e all’innovazione Palma Costi, «perché è questa la condizione fondamentale per dare prospettive e futuro alle aziende che sono la spina dorsale della nostra economia».

L’assessore alle Politiche economiche e società partecipate del Comune di Modena, Graziano Pini, si dice pienamente soddisfatto per i risultati complessivi del bando e per i 21 progetti che riguardano strettamente la città: «Anche l'amministrazione comunale farà la sua parte per supportare l'innovazione e il trasferimento di tecnologie dai laboratori alle fabbriche».

Il Fondo Innovazione, messo a punto nel 2006 da Provincia, Camera di Commercio e Comune di Modena, è un fondo rotativo, costituito da risorse pubbliche e private, che si rivolge alle piccole e medie imprese del territorio provinciale appartenenti al settore manifatturiero e dei servizi con non più di cento addetti. Per informazioni rivolgersi a Cofim (059/208274) o consultare il sito internet.

(20 luglio 2009)
Argomenti: Enti locali