Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
ceramica

Gruppo Florim, 2010 senza paura

Nonostante nel 2009 la crisi abbia colpito duramente, il gruppo di Fiorano si rilancia con un piano investimenti mirato e un aiuto ai propri dipendenti

Una veduta notturna della sede di Florim CeramicheFinfloor, holding di controllo del Gruppo Florim Ceramiche, ha approvato il bilancio di esercizio relativo all'anno 2009.

A fronte di un fatturato consolidato di 260 milioni di euro, in calo del 21 per cento rispetto all'anno precedente e comunque in linea con gli andamenti medi del settore, si evidenzia un netto miglioramento di tutti gli indicatori economici e patrimoniali fondamentali. Nello specifico, il conto economico registra un utile netto di 3,5 milioni di euro.

Dal punto di vista patrimoniale, la posizione finanziaria netta ha registrato un miglioramento di 25 milioni di euro, e di 26 milioni di euro è stata la riduzione delle scorte di prodotto finito a magazzino rispetto a quanto evidenziato nel bilancio dell'esercizio 2008. Nel contempo la patrimonializzazione ha raggiunto i 129 milioni di euro.

Per il biennio 2009/2010 è stato confermato il programma di investimenti da 30 milioni di euro, già al momento in buona parte realizzato principalmente presso lo stabilimento produttivo di Fiorano, dove ha sede legale la società. Per il secondo anno consecutivo, inoltre, verrà redatto il Bilancio di sostenibilità e responsabilità sociale.

La crisi economica e ancora di più le difficoltà del settore immobiliare hanno colpito duramente l'intero distretto ceramico italiano portando mediamente a una contrazione dei volumi produttivi superiore al 30 per cento rispetto al 2008.

In questo contesto il Gruppo Florim si è adoperato anche per ridurre l'impatto sociale della crisi, attraverso varie iniziative fra le quali si segnala la creazione del Fondo di Solidarietà che i dirigenti del Gruppo hanno costituito a favore dei lavoratori colpiti dalle procedure di cassa integrazione. Questa iniziativa, a valere sugli anni 2009 e 2010, ha avuto il riconoscimento del premio Responsabilità Sociale d'Impresa della Provincia di Modena.

Il Gruppo Florim ha prodotto, nel corso del 2009, 18 milioni di metri quadri di lastre ceramiche. Guidato da Claudio Lucchese, figlio del fondatore Giovanni Lucchese, occupa una posizione di leadership nel panorama mondiale dell'industria ceramica e detiene nel proprio portafoglio i marchi Floor Gres, Rex, Cerim, Casa dolce casa, Casamood e Florim Usa. Florimsolutions.com, sito a misura d'architetto

(24 maggio 2010)
Argomenti: Ceramico