Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
riconoscimenti

Franco Stefani cittadino onorario di Fiorano Modenese

Giovedì la cerimonia durante il consiglio comunale

Franco StefaniUn altro importante riconoscimento per Franco Stefani, presidente del gruppo System: il noto imprenditore riceverà giovedì 13 settembre presso il Castello di Spezzano la cittadinanza onoraria.
A consegnarla sarà il sindaco Claudio Pistoni che di Stefani ha ricordato «l'impegno sociale che ha saputo dare a favore della nostra comunità e lo sforzo a superare i campanilismi e i localismi portando il nostro sistema produttivo a essere competitivo e capace di confrontarsi con il mondo».

Per il consiglio comunale, come si cita nella motivazione, «il fondatore di System è un insigne protagonista del mondo economico, per il contributo dato come imprenditore allo sviluppo economico e al benessere di Fiorano Modenese, crando il suo gruppo e guidandolo fino a raggiungere una riconosciuta leadership nella produzione. Esemplare, poi, il suo lavoro nella ricerca, nell'innovazione, di cui sono testimonianza i numerosi brevetti depositati, nella capacità e nella volontà di guardare avanti oltre la crisi per individuare le vie di sviluppo».

Franco Stefani è fondatore e presidente di System, gruppo leader nel settore dell’automazione industriale che conta cinque unità produttive, 1320 dipendenti, 34 società controllate e 37 sedi in 24 Paesi nel mondo.

Stefani ricopre gli incarichi di consigliere di giunta di Confindustria Modena, di presidente del comitato locale di Unicredit Modena, Parma, Piacenza e Reggio Emilia e tra il 2000 e 2004 è stato anche presidente di Acimac. Molti anche i riconoscimenti: il premio Innovazione dell’International Academy of Ceramics del 2001, la laurea honoris causa in Ingegneria elettronica dall’Università di Modena e Reggio Emilia nel 2002; la nomina a Cavaliere del lavoro nel 2005; il premio Ernst&Young come Imprenditore dell’anno, categoria "Innovation" nel 2006 e nella categoria "Global" nel 2007; il premio Italiano della Meccatronica organizzato e promosso dall’Associazione Industriali di Reggio Emilia nel 2008 e il premio internazionale Aldo Villa dalla Società Ceramica Italiana, ricevuto, nel 2011, per essersi distinto nel settore per intraprendenza e capacità di innovazione. 

(11 settembre 2012)
Argomenti: Ceramico