Confindustria Modena
Finanza
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
banche

Fabrizio Viola lascia Bper per Mps

Il 12 gennaio il Cda di Monte dei Paschi di Siena esaminerà la proposta di nomina a direttore generale

Fabrizio ViolaFabrizio Viola ha rimesso le deleghe attribuitegli dal Consiglio di amministrazione e rassegnato le dimissioni dalla carica di amministratore delegato della Banca Popolare dell'Emilia Romagna.

Il presidente Ettore Caselli, nel prendere atto di questa decisione, esprime «un sentito ringraziamento a Viola per il significativo contributo professionale assicurato durante la sua permanenza in Bper. Il Consiglio di amministrazione si riunirà a breve per l’assunzione delle determinazioni del caso. Restano invariati i programmi di lavoro, i processi organizzativi e gli obiettivi già definiti».

Intanto, dal Gruppo Montepaschi fanno sapere che nella seduta del 12 gennaio, «il Cda esaminerà la proposta di nomina di Fabrizio Viola a direttore generale del Gruppo al posto di Antonio Vigni che, con grande senso di attaccamento all’azienda, ha manifestato la propria disponibilità a risolvere in maniera consensuale il proprio rapporto di lavoro rimanendo a disposizione comunque per eventuali incarichi».

(02 gennaio 2012)
Argomenti: Credito