Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
macchine agricole

Eima International ai nastri di partenza

La rassegna internazionale delle macchine agricole, che si tiene alla fiera di Bologna dal 10 al 14 novembre, offre uno straordinario programma di eventi e incontri, rivolti alla stampa, agli esperti della meccanizzazione e al vasto pubblico degli utenti

Eima International presenta un'edizione 2010 in grande stile non soltanto in termini di superficie espositiva (oltre 100 mila metri quadrati) e industrie partecipanti (oltre 1.600) ma anche in termini di eventi informativi e culturali.

Il calendario delle conferenze, dei convegni e degli incontri pubblici - che si apre con la conferenza stampa Unacoma che si tiene il giorno 9 novembre alla vigilia dell'apertura della rassegna - si presenta straordinariamente ricco e vario, abbracciando tematiche rilevanti sotto il profilo tecnico e politico-economico.

Uno scenario politico-economico di ampio respiro è quello offerto venerdì 12 novembre alle ore 10 dal convegno "Agricoltura e Industria: una combinazione per lo sviluppo" promosso da Unacoma, che vede la partecipazione ai più alti livelli delle organizzazioni professionali agricole, della Confindustria, dell'Istat, dei ministeri delle Politiche agricole e dello Sviluppo economico, e che si basa sui dati di una ricerca sul sistema italiano appositamente realizzata da Nomisma.

Le risultanze del confronto fra agricoltura e industria saranno efficacemente integrate dai contenuti dell'audizione pubblica del Comitato Economico e Sociale dell'Unione Europea sul tema "Problematiche e prospettive della meccanizzazione agricola" (giovedì 11 novembre), e dallo scenario sull'evoluzione dei mercati mondiali prospettato dall'Economic Working Group di "Agrievolution", che riunisce i rappresentanti delle associazioni costruttori dei maggiori Paesi del mondo.

Il rapporto fra agricoltura e ambiente emerge dal convegno "I quattro pilastri del futuro: l'ambiente, le bioenergie, le macchine e la sicurezza", promosso da Unacoma ed Enama in collaborazione con Il Sole 24 Ore (mercoledì 10 novembre).

Come sempre centrale nell'ambito dell'Eima il tema della sicurezza, presidiato con un evento di particolare rilievo, il convegno dal titolo "Sicurezza: iniziative e prospettive" (sabato 13 novembre) promosso dall'Unacoma e che vede la partecipazione di tutti gli enti a vario titolo coinvolti nella filiera della meccanizzazione.

Al tema dei finanziamenti per l'agricoltura è dedicato il convegno "Credito e innovazioni: quali soluzioni per migliorare il rapporto fra banche e imprese agricole?" (venerdì 12 novembre). Mentre sull'innovazione verterà la presentazione de "Il quarto Rapporto dell'Osservatorio sull'innovazione delle imprese agricole" (giovedì 11 novembre).

Di contenuti squisitamente tecnico il convegno, promosso da Unacoma, Università di Modena e Reggio Emilia, Cobo Group e Relab sul tema: "Meccatronica agricola: sensori, attuatori e automazione Isobus per sistemi sicuri ed efficienti" (mercoledì 10 novembre).

Un appuntamento di prestigio nell'ambito di Eima International è la proclamazione dei vincitori del Tractor of the Year 2011 (mercoledì 10 novembre), evento promosso dalla Rivista Trattori basato sulle valutazioni delle caratteristiche tecniche dei trattori di nuova produzione fatte da una giuria internazionale di giornalisti di settore.

Particolarmente suggestivo l'incontro per la presentazione del "AirdroPs" un prototipo di robot in grado di assorbire umidità dall'aria e trasformarla in acqua utilizzabile per usi agricoli e per il gardening. Il prototipo di robot, che nasce da una collaborazione fra Caleidos, l'Università di Ferrara e l'Unacoma, verrà esposto in anteprima presso l'area di Eima Lab dedicata alla ricerca scientifica e alla sperimentazione che rappresentano la punta più avanzata della tecnologia applicata all'agricoltura.

Per ulteriori informazioni su programma, convegni e iniziative di Eima International consultare il sito web: http://www.eima.it/it/programma.php.

(02 novembre 2010)