Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
edilizia

"Tecnologo del calcestruzzo": lo sponsor è Edilteco

L'azienda di San Felice è tra i sostenitori di un corso che si terrà a Bergamo tra settembre e novembre per la formazione di un nuovo profilo professionale

Chi per lavoro si occupa di strutture in cemento armato conosce bene i problemi che possono derivare dalla scarsa qualità del calcestruzzo: i cosiddetti “ammaloramenti”, che intaccano i manufatti in cemento, sono la conseguenza più visibile e diretta. Nel campo dell’ingegneria civile, da qualche anno, va ritagliandosi sempre più credito un nuovo profilo professionale: il tecnologo del calcestruzzo. Questa particolare figura si fa carico di tutti gli aspetti della vita dello speciale conglomerato: dalla sua progettazione al collaudo finale.

Edilteco GroupEdilteco Group, l’azienda di San Felice che segue da vicino ogni evoluzione nel campo dei materiali per l’edilizia, ha scelto di essere sponsor del sesto corso nazionale “Tecnologo del Calcestruzzo”, che si terrà a Bergamo dal 28 settembre al 23 novembre 2009, presso la facoltà di Ingegneria dell’Università di Bergamo. «Il corso, così come tutta l’attività dell’Associazione sperimentatori calcestruzzi innovativi, ente promotore dell’evento», spiega la Edilteco Group, «si pone come obiettivo la formazione di figure preposte a un controllo di qualità di questo prodotto in tutte le sue fasi. È un ruolo di grande utilità che riteniamo possa avere un rapido e incisivo sviluppo in edilizia».

Dall’importanza conferita all’innovazione e alla ricerca nasce Edilteco: l’azienda, che opera nel settore delle malte leggere termoisolanti a base di inerti superleggeri, concentra nello studio delle nuove applicazioni del polistirene espanso la chiave del successo. Il primo e più importante uso del polistirene espanso è in edilizia: il suo sempre maggiore impiego come isolante termico in edifici sia nuovi che in fase di ristrutturazione, e il contributo prezioso nel risparmio dei combustibili fossili usati per il riscaldamento consentono all'azienda di costruirsi una solida posizione di leadership nel settore. Edilteco Group, poco a poco, apre nuove unità produttive che, integrate a una capillare rete commerciale, la portano a essere presente su tutto il territorio nazionale.

Nel 2008 il suo fatturato è cresciuto a 17 milioni di euro con una quota export pari al 49 per cento. “Poly Stone Technologies France” in Francia, “Poly Stone Technologies Belgique” in Belgio e “Edilteco sudamericana” in Argentina, sono le filiali-avamposto con cui l’azienda di San Felice cerca nuovi mercati d’espansione.

(07 settembre 2009)