Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
ceramica

Due certificazioni per Fincibec

Sostenibilità ambientale, etica e rispetto del consumatore: con queste credenziali il gruppo sassolese si è guadagnata i riconoscimenti di Anab-Icea e Bureau Veritas

Sostenibilità ambientale, etica e rispetto del consumatore: su queste basi Fincibec ha ottenuto due importanti certificazioni. Il primo riconoscimento, legato alla bioedilizia, è arrivato da Anab-Icea, il secondo da Bureau Veritas, uno degli organismi leader a livello mondiale nella valutazione e analisi dei rischi legati alla qualità, all'ambiente, alla salute, alla sicurezza e alla responsabilità sociale. La certificazione rilasciata da Bureau Veritas è di fondamentale importanza per quanto riguarda il regolamento "Leadership in energy and environmental design" (Leed), l’insieme cioè di quei parametri per l'edilizia sostenibile sviluppati nel Nord America e già applicati in 40 Paesi del mondo che indicano i requisiti per costruire edifici ecocompatibili.

«Realizzare prodotti che permettano ad architetti e progettisti di costruire e ristrutturare incrementando i crediti Leed», sottolinea l'amministratore delegato di Fincibec Vittorio Borelli, «è un impegno che Fincibec porta avanti anche in qualità di socio del "Green Building Council Italia", l'associazione che promuove nel nostro Paese la cultura della sostenibilità ambientale».

Rispetto per l'ambiente, dunque, ma non solo. Per garantire massima trasparenza a clienti e consumatori finali Fincibec ha aderito a un’iniziativa lanciata da Confindustria Ceramica: una raccomandazione relativa all'indicazione d'origine dei prodotti ceramici che, approvata dal consiglio direttivo dell'associazione nel gennaio 2008, conta oggi 138 adesioni. Gli aderenti alla convenzione si impegnano a riportare l'indicazione dell'origine su ogni prodotto commercializzato e sulle relative confezioni.

Fincibec Group è un gruppo leader a livello mondiale nella produzione e commercializzazione di pavimenti e rivestimenti ceramici. Fondato nel 1960 a Sassuolo, impiega 500 dipendenti e ha un fatturato annuo di 100 milioni di euro. Opera sui mercati nazionali e internazionali attraverso tre brand commerciali: Monocibec, Century e Naxos. Oltre alla storica sede di via Magellano, ora piattaforma logistica Progetti e Fiere, Fincibec possiede tre stabilimenti produttivi, a Casiglie, Solignano e Roteglia E un'altra piattaforma logistica a Solignano.

(02 novembre 2009)