Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
enologia

Donelli Vini, Jéroboam per l'allunaggio

La bottiglia natalizia dell'azienda vitivinicola modenese si ispira all'impresa di Neil Armstrong, il primo uomo a mettere piede sulla luna

«Questo è un piccolo passo per l'uomo ma un grande passo per l'umanità». Così, il 20 luglio del 1969, Neil Armstrong commentò la prima "camminata" dell'uomo sulla Luna. Un momento emozionante, seguito in diretta televisiva da decine di milioni di persone: soltanto nel nostro Paese furono oltre 20 milioni gli italiani incollati alla tv.

Proprio all'allunaggio, di cui quest'anno si è celebrato il quarantesimo anniversario, Donelli Vini ha voluto dedicare la tradizionale Jéroboam natalizia (la bottiglia capace di contenere fino a tre litri di liquido).

«Rispetto al passato», spiega Giovanni Giacobazzi, che insieme al padre Antonio e al fratello Alberto guida l'azienda vitivinicola, «quest'anno abbiamo optato per un evento che esulasse dal mondo dello sport. Negli ultimi due anni, infatti, abbiamo dedicato la Jéroboam al compleanno della Ferrari, a cui ci legano un rapporto di partnership e un'amicizia pluriennale, e alle Olimpiadi di Pechino, dove alcune delle nostre migliori etichette erano finite sulla tavola di Casa Italia e delle altre strutture chiamate a ospitare gli atleti azzurri».

«La scelta», continua Giacobazzi, «non è stata semplice, perché il 2009 è stato anche l'anno del ventesimo anniversario della caduta del Muro di Berlino. Perché l'allunaggio? Perché questo evento può essere considerato emblematico dello spirito che anima Donelli Vini dalla nascita: come Armstrong è stato il primo uomo a mettere piede sulla Luna, così la nostra azienda, da vera "pioniera", è stata la prima a credere nelle potenzialità del Lambrusco, esplorando nuovi mercati e facendosi così ambasciatrice del made in Italy enogastronomico. La nostra missione è stata premiata dal successo: oggi operiamo in oltre quaranta Paesi nei cinque continenti e il Lambrusco è il vino italiano più conosciuto e venduto nel mondo».

La Jéroboam (di prosecco spumante) è prodotta in cento esemplari, tutti numerati, ed è destinata a personalità appartenenti al mondo della cultura, della politica, dello sport e dello spettacolo.

Donelli Vini è una delle più importanti case vinicole italiane. Fondata nel 1915 da Adolfo Donelli, è da molti anni parte del gruppo vitivinicolo guidato da Antonio Giacobazzi e dai figli Alberto e Giovanni. L'azienda, attiva in una quarantina di Paesi in tutto il mondo, produce numerose tipologie di vini.

(21 dicembre 2009)
Argomenti: Agroalimentare