Confindustria Modena
Lavoro
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
provincia

Disabili, contributi per chi assume

Le aziende che hanno assunto nel 2010 devono presentare la domanda entro l'11 novembre

È di quasi 400 mila euro l'ammontare complessivo dei contributi che la Provincia di Modena assegna alle aziende che assumono persone con disabilità, sia a tempo indeterminato che determinato, ma comunque per un periodo superiore a nove mesi.

L'iniziativa è finanziata con le risorse del Fondo regionale per l'occupazione dei disabili. Per le assunzioni effettuate nel 2009 c'era tempo fino a lunedì 21 giugno per presentare la domanda, mentre per le assunzioni 2010 la richiesta di contributo deve essere presentata entro l'11 novembre. «Si tratta di un intervento», commenta Francesco Ori, l'assessore provinciale al Lavoro, «che prevede anche il sostegno a percorsi personalizzati di inserimento formativo e professionale dei disabili nel mondo del lavoro. L'iniziativa acquista un valore particolare in questa fase di crisi economica che ha ripercussioni occupazionali negative proprio sui più deboli».

Per le assunzioni a tempo indeterminato le aziende potranno chiedere incentivi che possono arrivare fino a settemila euro (l'incentivo è corrisposto anche in caso di trasformazione del contratto da tempo determinato a indeterminato). Per le assunzioni a tempo determinato, comunque superiori a nove mesi, gli incentivi sono pari al 25 per cento del costo salariale, fino a un massimo di 3.500 euro. 

I fondi a disposizioni sono 170 mila euro per le assunzioni a tempo indeterminato nel 2009, 100 mila per il 2010; 60 mila per le assunzioni a tempo determinato nel 2009, 50 mila per il 2010. Il 70 per cento delle risorse è riservato al finanziamento delle domande presentate da aziende private diverse dalle cooperative sociali. 

Per informazioni: 0592092060 (209061) oppure www.lavoro.provincia.modena.it.

(21 giugno 2010)