Confindustria Modena
Economia
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
innovazione

Democenter apre a Fiorano

Il Comune e la società consortile a servizio delle imprese hanno siglato una convenzione che da giugno 2010 resterà in vigore per due anni

Democenter sbarca a Fiorano. Il Centro di innovazione e trasferimento tecnologico a servizio delle imprese apre uno sportello anche nel comune pedemontano.

Il Comune e Democenter hanno siglato una convenzione che da giugno 2010 resterà in vigore per due anni. Democenter, attraverso lo Claudio Pistonisportello, informerà le imprese sulle opportunità di finanza agevolata per la ricerca e l'innovazione, fornirà supporto per lo sviluppo di progetti nonché per la definizione di strategie aziendali. Affiancherà l'ente locale nella ricerca di finanziamenti, nell'organizzazione e nella gestione di alcuni progetti europei.

La convenzione prevede che la società consortile effettui il monitoraggio della pubblicazione di bandi e dia risposta ad eventuali chiamate di interesse, svolga informazione nei confronti delle imprese e le supporti nell'eventuale inserimento in reti, sia di sostegno per la ricerca di competenze e tecnologie. 

«Pur nella consapevolezza di non essere noi, come ente locale, a determinare il contesto economico generale, né possiamo decidere l'accesso al credito, la pressione fiscale, la politica industriale nazionale», afferma il sindaco di Fiorano Claudio Pistoni presentando il nuovo patto sottoscritto con Democenter, «vogliamo dare un contributo al dibattito su come si può evolvere il nostro distretto e sostenere i processi di innovazione, per esempio favorendo l'incontro delle nostre imprese con i centri di eccellenza sul fronte della ricerca, dell'innovazione e del trasferimento tecnologico».

Sergio Pederzini«L'innovazione è la sfida che il nostro tessuto produttivo dovrà vincere per agganciare la ripresa e avviare una stagione di crescita», dichiara il presidente di Democenter Alberto Mantovani. «Per questo è importante ogni iniziativa che, come lo sportello attivato dal Comune di Fiorano, porti sempre più vicino alle imprese le opportunità e i servizi necessari. Nell'ambito del progetto, compito di Democenter sarà quello di avviare collaborazioni con i laboratori e i ricercatori dell'Università, un bacino di competenze e opportunità che può dare davvero tanto alla competitività delle nostre aziende».

«Lo sportello informativo a supporto dell'iniziativa tecnologica rivolto agli operatori economici e gestito da personale Democenter», chiarisce l'assessore alle Attività produttive del Comune di Fiorano Sergio Pederzini, «aprirà ogni quindici giorni nel Palazzo degli Uffici Tecnici in via Vittorio Veneto e porterà sul territorio le competenze del consorzio, che comprende nella propria compagine sociale i principali attori dello sviluppo economico, del mondo scientifico e delle istituzioni della provincia».

(31 maggio 2010)
Argomenti: Enti locali