Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
la convention

Da Novi al mondo: il successo secondo il Gruppo Lameplast

Il presidente della società leader nel packaging farmaceutico e cosmetico ha illustrato risultati e prospettive future

Da sinistra Alessandro Rigamonti (presidente Afi), Giovanni Ferrari (presidente Gruppo Lameplast) e Pietro Ferrari (presidente di Confindustria Modena)Un doppio anniversario: il ventennale di Coc Farmaceutici e i quasi 35 anni di Lameplast. Questa l'occasione del momento celebrativo del Gruppo Lameplast (specializzato nella produzione di contenitori in plastica per il settore farmaceutico e cosmetico) nella cornice prestigiosa della Sala delle Vedute di Palazzo dei Pio a Carpi. 

Alla convention, tra gli altri, hanno partecipato anche Luciana Gramiccioni e Roberta Marcoaldi dell'Istituto superiore di sanità, i vertici dell'Associazione farmaceutici industria (Afi), il presidente di Confindustria Modena Pietro Ferrari e i sindaci di Novi e di Carpi, Luisa Turci ed Enrico Campedelli. 

Il meeting è stata l'occasione per il presidente del Gruppo Lameplast, Giovanni Ferrari, di delineare i risultati fin qui raggiunti e le prospettive future.

Le parole di Giovanni Ferrari
Da sinistra Evro Fabbri (socio Gruppo Lameplast), Giovanni Ferrari e Antonio Fontana (socio Lameplast)«In questo tempo breve, ma drammatico, abbiamo dovuto subire una crisi economica senza precedenti. Abbiamo visto fior di aziende italiane chiudere e posti di lavoro andare in fumo. Credo che dovremmo interrogarci su quanto sia corretto continuare a basare la nostra economia soprattutto sulla finanza. Il mondo è cambiato: l'unico modo per tenere il passo è adeguarci a questi cambiamenti».

Nonostante la crisi il Gruppo Lameplast ha mantenuto la propria posizione sul mercato, grazie soprattutto «all'innovazione e agli ingenti investimenti in tecnologia e ricerca. Tutto ciò ci ha permesso l'acquisizione di un profondo know how contraddistinto da competenze specifiche in termini di tecnologia, conoscenze e aggiornamento delle normative nazionali e internazionali».

«Coc compie 20 anni quest'anno e si è molto evoluta da quando è nata nel 1990 a Sant'Agata Bolognese come semplice laboratorio. Giovanni Ferrari con l'assessore alla Cultura del Comune di Carpi Alberto Bellelli (a destra) e il rappresentante di un'azienda clienteFin dall'inizio Coc ha affiancato Lameplast per proporre alla propria clientela farmaceutica un servizio completo: dall'idea del contenitore primario all'immissione sul mercato del prodotto finito, specializzandosi in diverse tipologie di servizi di riempimento e confezionamento di prodotti liquidi di vario genere».

Da circa dieci anni la divisione cosmetica si è distaccata da quella farmaceutica e si è trasferita nella sede di Rovereto, di fianco a Lameplast. «Anche la divisione cosmetica è stata allestita alla luce dell'esperienza acquisita in tanti anni di collaborazione con l'industria farmaceutica per garantire un alto grado di igiene e sicurezza anche dove non espressamente richiesto. Proprio questo modus operandi ha permesso allo stabilimento di Rovereto di convertirsi e di non essere più la nostra semplice divisione cosmetica, ma di trasformarsi nella nostra divisione Health and Beauty: al tradizionale servizio esclusivo di produzione, riempimento e confezionamento di prodotti cosmetici liquidi, si affianca anche qui un servizio di sviluppo e quindi di produzione di medical device».

Il sito produttivo Health and Beauty di Rovereto è certificato per produzione e riempimento di prodotti biologici e il sistema di qualità è certificato secondo la normativa Iso 13485 per la fabbricazione di dispositivi medici. Giovanni Ferrari con il sindaco di Novi Luisa Turci«Nel 2005 Lameplast ha completato l'acquisizione di Coc al 100 per cento, confermando la propria vocazione al'innovazione costante. Proprio sui medical device si è concentrata negli ultimi anni l'attenzione di Coc farmaceutici che ha creato un vero e proprio reparto di ricerca e sviluppo».

Una nuova frontiera sia per la produzione che per la collaborazione con i clienti, sempre nell'ottica del servizio globale. «In quanto fabbricante registrato di dispositivi medici, Coc ha già diversi prodotti che possono essere forniti in "private label" ai nostri clienti».

«Il Gruppo Lameplast è attivo a livello internazionale grazie alle esperienze e al know-how di altre aziende, come Lf of America in Florida, una realtà importante, dedita alla realizzazione per conto terzi di prodotti destinati al settore cosmetico e Otc che rappresenta un importante sbocco sul mercato statunitense».

Dopo oltre trent'anni di attività il Gruppo Lameplast è pronto ad affrontare nuovi e importanti appuntamenti della propria storia imprenditoriale. «I traguardi raggiunti ci spingono verso mete ambiziose per impiegare al meglio gli ingenti investimenti in tecnologia e ricerca e per continuare a soddisfare tutti i clienti che ci hanno scelto come partner di fiducia. Tale percorso è stato ed è tuttora possibile anche grazie alla collaborazione di tutti i nostri dipendenti, dalle maestranze nelle diverse linee di produzione, passando per la ricerca e sviluppo, la rete commerciale, quella amministrativa fino alla dirigenza. Il loro entusiasmo e la capacità di credere in questo grande gruppo sono alla base del nostro successo».

(08 marzo 2010)