Confindustria Modena
Società
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
la cerimonia

Da Ingegneria un omaggio al Drake

Mercoledì 16 giugno, il corpo accademico modenese intitolerà la facoltà a Enzo Ferrari. Saranno presenti anche Luca Cordero di Montezemolo e Piero Ferrari

Enzo FerrariCome tributo all'impegno profuso dal Drake alla nascita a Modena della facoltà di Ingegneria, il corpo accademico dell'Università di Modena e Reggio Emilia ha deciso di dedicare al fondatore della casa del Cavallino Rampante uno dei suoi luoghi simbolo, la facoltà di Ingegneria appunto.

La cerimonia di intitolazione, alla presenza del presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo, del figlio Piero Ferrari e dei laureati ad honorem della facoltà di Ingegneria di Modena Franco Stefani
Ivano Passini, Luciano Passoni, Vero Greco e Alberto Mantovani, avverrà mercoledì 16 giugno alle ore 11, presso l'aula magna del complesso di Ingegneria a Modena (via Vignolese 905).

«Considerata la forte integrazione della nostra facoltà con il territorio modenese e la rilevanza delle realtà produttive nel settore della meccanica e dell'automobilismo», dichiara il preside della facoltà di Ingegneria di Modena Giuseppe Cantore, «abbiamo ritenuto che la proposta di intitolare la facoltà all'Ingegner Enzo Ferrari possa contribuire a renderla ancora più nota nel mondo».

«Credo non sfugga ad alcuno il significato e il valore di questa cerimonia», commenta il rettore Aldo Tomasi. «La decisione di legare le sorti della facoltà di Ingegneria di Modena a Enzo Ferrari va soprattutto letta come la volontà dei docenti di trarre insegnamento dalla lezione di un imprenditore che ha lasciato un'impronta profonda nel cuore dei modenesi e ha saputo contribuire in maniera incancellabile a fare grande la sua città nel mondo. Enzo Ferrari è sempre stato una persona aperta al mondo, innovativa, con tanta fiducia nei giovani e per questa sua ispirazione ci è parso giusto associare il suo nome a quello del nostro Ateneo». Scarica l'invito

(14 giugno 2010)
Argomenti: Enti locali