Confindustria Modena
Stampa l'articolo

Crisi, come gestirla in azienda?

La crisi ha colpito duramente l'economia locale del nostro territorio: nell'ultimo anno, l'utilizzo degli ammortizzatori sociali è cresciuto in modo esponenziale.

Tutto questo ha portato a una situazione complessa e di forte criticità. Il periodo di Cassa integrazione guadagni ordinaria per molte imprese è ormai agli sgoccioli e se queste vorranno ancora preservare e garantire i posti di lavoro dovranno scegliere la Cig straordinaria o, dove possibile, il Contratto di solidarietà.

Questi due differenti ammortizzatori sociali, legati al concetto di riorganizzazione aziendale, possono essere considerati interventi alternativi per l'azienda che vuole preservare le proprie risorse umane? Quali sono gli effetti concreti e i limiti reali di questi strumenti legislativi?

È questo il tema di cui tratterà il convegno dal titolo "Gestire la crisi prolungata: cassa integrazione straordinaria o contratti di solidarietà?", organizzato dal Gruppo Giovani di Confindustria Modena, che si terrà lunedì 31 maggio alle ore 15.30, presso l'auditorium "Giorgio Fini" di via Bellinzona.

«Con questo convegno», spiega Davide Malagoli, presidente del Gruppo Giovani di Confindustria Modena, che con il suo intervento darà inizio all'incontro, «intendiamo fare chiarezza sulle modalità di ricorso ad ammortizzatori sociali e altri strumenti che, purtroppo, non sono più straordinari ma stanno diventando una dura necessità di sopravvivenza. A interessarci è una chiarezza tecnica e normativa, distinta da eventuali interpretazioni e strumentalizzazioni di stampo politico».

Ad aprire i lavori della tavola rotonda sarà Michele Tiraboschi, professore ordinario di Diritto del lavoro dell'Università di Modena e Reggio Emilia, e consulente del ministro Sacconi. All'incontro parteciperanno anche Augusto Pascucci, segretario generale Uilcem Uil, Francesco Ori, assessore provinciale alla Formazione professionale e al mercato del lavoro, e Giordano Fiorani, segretario provinciale Fiom Cgil.

Il dibattito sarà moderato da Simone Gradellini, responsabile dell'area Relazioni industriali e lavoro di Confindustria Modena. Scarica il pieghevole

(24 maggio 2010)