Confindustria Modena
Finanza
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
industria

Credito di filiera, firmato l'accordo tra Confindustria Modena e Unicredit

Nell’ambito della convenzione tutte le operazioni potranno essere effettuate tramite la cessione del credito sia pro-solvendo sia pro-soluto e attraverso il "reverse factoring"

Anche in Italia si va sempre più diffondendo lo strumento del credito di filiera, ovvero la possibilità per le imprese che fanno parte di una filiera produttiva di ottenere finanziamenti bancari garantiti dalle aziende a capo della filiera stessa. Un nuovo accordo sul credito di filiera è stato firmato tra Confindustria Modena e Unicredit (tramite la controllata Unicredit Factoring). L'accordo sarà valido fino al 31 dicembre 2018.

Firmato accordo tra Confindustria Venezia e Unicredit per agevolare le imprese del territori
Nell’ambito della convenzione tutte le operazioni potranno essere effettuate tramite la cessione del credito sia pro-solvendo sia pro-soluto e attraverso il "reverse factoring" (o "factoring indiretto").

Il reverse factoring consente di finanziare i fornitori appoggiando il rischio sull’azienda capo-filiera, grazie alla garanzia offerta dalla cessione del credito. I fornitori appartenenti alla filiera avranno così maggior accesso al credito, condizioni migliori e più velocità di smobilizzo. Le aziende leader della filiera potranno dal canto loro stabilizzare e fidelizzare i fornitori, rimodulare i tempi di pagamento e ridurre complessità e costi amministrativi. L'accordo riguarda tutte le aziende associate a Confindustria Modena.

«Partendo da un’istanza emersa netta dal territorio», spiega Giuseppe Zanardi (nella foto sopra), responsabile Area Corporate Modena UniCredit, «abbiamo firmato con Confindustria Modena un accordo che ha l’obiettivo di agevolare l’accesso al credito e il supporto finanziario alle imprese del territorio. Questa iniziativa, nata dalla sensibilità della banca e sviluppata con il coinvolgimento di UniCredit Factoring, testimonia l’impegno costante del nostro Gruppo nel sostenere finanziariamente quei territori che esprimono particolari eccellenze imprenditoriali. Con questa iniziativa, che conferma  la vicinanza della banca al tessuto industriale di Modena e della sua provincia, si amplia quindi ulteriormente l’offerta creditizia a supporto dell’economia reale da parte di UniCredit, sempre impegnata nella ricerca e nel consolidamento di partnership con associazioni di categoria di rilievo in Italia al fine di mettere a disposizione delle aziende associate la propria esperienza e i propri servizi, così da proporre le migliori soluzioni per accompagnare a tutto tondo lo sviluppo del business e dell’economia del territorio».

(27 aprile 2017)
Argomenti: Credito